XIII edizione di LIBRIAMODENA

Condividi su i tuoi canali:

None

Siamo lieti di invitarvi sabato 12 e domenica 13 maggio dalle 9,00 alle 20,00 in Piazza Grande, Modena.

 

Una manifestazione che continua a essere un appuntamento interessante e atteso dell’agenda culturale modenese. Una grande festa del libro e dei lettori, organizzata dall’Associazione degli Editori Modenesi (AEM), che vede la partecipazione di numerose case editrici nate nel nostro territorio, affiancate da associazioni operanti nella provincia di Modena che, nell’ambito della propria attività culturale, producono libri, riviste e pubblicazioni in genere.

I visitatori potranno aggirarsi, dalle nove del mattino alle otto di sera, tra gli stand degli espositori, sfogliare le centinaia di volumi esposti, conoscere di persona gli editori, incontrare gli autori durante le presentazioni di libri e avanzare – perché no – proposte editoriali.

L’occasione è ghiotta per scoprire una realtà culturale spesso sconosciuta al publico e per avvicinarsi a una produzione editoriale ricchissima di libri di qualità, per una volta riuniti tutti insieme in una grande libreria all’aperto.

Durante la manifestazione verrà distribuito gratuitamente il secondo numero del catalogo di informazione libraria dell’Associazione e continuerà la campagna di tesseramento dei “Soci sostenitori”.

Come accade ormai da tre anni, si potrà assistere alla premiazione del concorso letterario “Racconti fuoriclasse 2012” realizzato dagli Istituti Corni, Sigonio e Venturi di Modena e Savazzi-Sorbelli di Pavullo con il contributo dell’AEM che ha raccolto e pubblicato in volume, grazie anche al contributo della CNA di Modena, i racconti migliori selezionati dai ragazzi stessi.

Si potrà inoltre visitare una mostra storica di carte e documenti originali di editori e tipografi modenesi.

Un’altra iniziativa in programma, novità, stuzzicante per i collezionisti e gli appassionati del genere, consiste in una mostra di segnalibri storici, curiosi e rari organizzati a soggetto, a cura del Circolo filatelico culturale “A.Tassoni”.

Uno spazio aperto a tutti, appositamente organizzato, sarà riservato al cambio/scambio dei segnalibri… un’ottima occasione per iniziare una nuova collezione o ampliare la propria selezione.

Queste sono alcune delle tante iniziative che vi invitiamo a scoprire passeggiando in Piazza Grande e sotto ai portici del Palazzo Comunale.

 

Editori partecipanti: Ronchetti, Colombini, Damster, Artestampa, Il Fiorino e Artioli di Modena, CDL di Finale Emilia, MaPi di Guiglia, Almayer di Lama Mocogno, Iaccheri di Pavullo, Vaccari di Vignola.

 

Associazioni partecipanti: Gruppo Studi Bassa Modenese, Società dei Naturalisti e Matematici di Modena.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati