VIA GLI AUMENTI DEI BIGLIETTI E VOTEREMO A FAVORE!

Condividi su i tuoi canali:

None

Noi riformisti chiediamo che la manovra sui biglietti dei bus sia orientata ai bisogni sociali            e non a compensare, a priori, gli eventuali minori trasferimenti del Governo

VIA GLI AUMENTI DEI BIGLIETTI E VOTEREMO A FAVORE!

Finalmente la Giunta comunale ha accettato la nostra richiesta di rinviare la decisione sugli eccessivi aumenti dei biglietti dei trasporti pubblici. Ben vengano dunque i cosiddetti “refusi tecnici” se servono per ridiscutere la manovra tariffaria e renderla favorevole alle fasce sociali più deboli dei modenesi. Se, però, la Giunta e l’azienda trasporti SETA intendessero correggere solo gli errori tecnici noi ci opporremo alla manovra: è assurdo che un’azienda di trasporti pubblici, in attivo da tre anni, preveda aumenti del 25% sul biglietto di corsa semplice (da 1,20 a 1,50 euro) e di oltre il 10% per chi, utente abituale, cerca di risparmiare acquistando il biglietto da dieci corse.

Ci opporremo e, se necessario, proporremo una “manovra tariffaria alternativa” che riduca del costo degli abbonamenti ma non gravi troppo sui biglietti e sia a somma zero rispetto al 2015. Insomma, le entrate totali da tariffe devono essere uguali a quelle dello scorso anno. Nel 2015 l’attivo di bilancio di SETA è stato plurimilionario e non vediamo perché l’azienda debba accrescerlo ulteriormente. Si tratta di un’azienda di interesse pubblico, non privato e deve mirare al pareggio del bilancio e non accrescere i suoi guadagni a spese dei cittadini. Tanto più che gli aumenti del biglietto sembrano pensati per compensare la diminuzione di un milione  di euro deciso dal Governo aspetto su cui vorremmo una risposta chiara.

Annunciamo fin d’ora che se la Giunta accetterà di modificare la sua proposta con criteri socialmente equi, voteremo a favore. Noi, infatti, non facciamo demagogia, noi siamo riformisti e ci rifacciamo alla tradizione delle amministrazioni modenesi attente ai bisogni di tutti ma, soprattutto, ai bisogni delle fasce sociali più deboli. Se, invece, il PD insisterà con questa proposta faremo una opposizione dura.

In un momento in cui la crescente disuguaglianza economica sociale fa temere a molti strati di popolazione tradizionalmente economicamente sicuri di non essere al riparo dallo scivolare verso condizioni di inedita povertà, annunciare e procedere ad aumenti tariffari non fa che dilatare l’allarme sociale ed il senso complessivo di insicurezza.

Anche se la manovra tariffaria fa attenzione a non pesare su abbonamenti o utilizzatori abituali come gli studenti tuttavia è l’aumento in sé che genera allarme, perciò chiediamo con forza che non si proceda nella direzione degli aumenti.

Che questa manovra tariffaria che si vuole imporre sia inopportuna lo conferma anche l’ex presidente dell’Azienda alla Mobilità locale, Maurizio Maletti, che ha dichiarato pubblicamente: “questi aumenti sono ingiustificati e contradditori” criticando con coraggio la scelta del suo stesso partito, il PD.

Attendiamo la riunione di domani della Commissione Trasporti e ci auguriamo che la pausa di riflessione abbia indotto SETA e il PD ad abbandonare una manovra tariffaria che genera ulteriori problemi ed allarme sociale.

 

Francesco Rocco (FAS – Sinistra Italiana)

Memi Campana e Marco Chincarini (Per me Modena)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Viva Natale, tra sogni, botteghe e castelli

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Viva Natale, tra sogni, botteghe e castelli Giovedì 8 DicembreCastelvetro di Modena Con il Mercatino Natalizio dell’enogastronomia e dell’artigianato si apre la

DA DOMANI SASSUOLO ACCENDE IL NATALE

Come da tradizione domani, 8 Dicembre Festa dell’Immacolata Concezione, a Sassuolo inizia ufficialmente il periodo di avvicinamento al Natale con l’accensione delle luminarie in tutto

“Misteri e Magie in galleria”

Domenica 11 dicembre ultimo appuntamento con la rassegna di animazioni per bambini Nuova tappa della rassegna dedicata ai bambini che si svolge al Castello di