VERTENZA OPEN.CO CASTELVETRO, ALTA ADESIONE ALLO SCIOPERO ODIERNO. SOLIDARIETÀ DAI SINDACI DI CASTELVETRO E SPILAMBERTO

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Alta adesione allo sciopero di 4 ore stamattina alla Open.Co di Castelvetro con il 90% delle adesioni fra i lavoratori e le lavoratrici. Alta anche la partecipazione al presidio davanti ai cancelli aziendali, durante il quale è stata anche occupata per brevi momenti la strada antistante la cooperativa (in foto). 
Lo sciopero odierno è stato proclamato dalla Fillea/Cgil e dalla Rsu per la mancanza di prospettiva sulla continuità produttiva e lavorativa di Open.Co. Infatti, a fronte della presentazione di Concordato in bianco, manca ancora un piano di salvataggio da parte della stessa impresa e di Legacoop provinciale e regionale. 

Lavoratori e lavoratrici, unitamente alla Fillea/Cgil e alla Rsu, hanno ribadito la richiesta di convocazione di un tavolo regionale di crisi che possa affrontare la crisi Open.Co utilizzando anche gli strumenti previsti dal Protocollo sottoscritto il 2 aprile 2015 presso la Regione Emilia-Romagna. 

Durante lo sciopero due delegazioni di lavoratori Open.Co, insieme ai sindacalisti Fillea/Cgil, sono state ricevute dai sindaci di Spilamberto (dove risiede gran parte delle maestranze di Open.Co) e Castelvetro (in foto). 
I primi cittadini durante l’incontro hanno espresso preoccupazione per la grave situazione di Open.Co e vicinanza ai lavoratori e si sono impegnati a sollecitare l’assessore regionale alle Attività Produttive Palma Costi per la convocazione del tavolo di crisi nel minor tempo possibile. I sindaci hanno condiviso l’importanza di convocare velocemente il tavolo di crisi poiché le tempistiche in questo caso possono far la differenza sul salvataggio o meno della cooperativa. 

Sindacato e lavoratori si aspettano che il movimento cooperativo dimostri quanto sono ancora fondanti i valori originari di mutualità e solidarietà, ponendo in essere un piano che dia prospettive a tutti i lavoratori Open.Co. 

Marcello Beccati, segretario sindacato edili Fillea/Cgil Modena 

http://www.cgilmodena.it/gallery/index.php/sciopero-con-presidio-Open-Co-Castelvetro-16-7-2015 

  

 


 

 

Download

 

Download

 

Download

 

Download

 

Download

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

L’arco e le frecce

Un tragico incidente, un’uscita fuori strada autonoma, uno dei tanti drammi che insanguinano le nostre strade. Così, poteva essere reso noto e archiviato, ciò che

Non ti fidar dell’acqua cheta

Sull’Ansa ho trovato il lungo elenco di catastrofi provocate da frane e alluvioni in Italia negli ultimi settant’anni: 101 vittime nel Polesine (1951), 325 persone

Gli ambientalisti nelle pinacoteche

L’ultima moda di certi ambientalisti è utilizzare le pinacoteche ed i musei per protestare. Così in questi giorni cinque attivisti di ‘Ultima generazione’ sono entrati