Venticinque Aprile

Condividi su i tuoi canali:

Uno scritto dal quale traspare l'amarezza per questo  giorno che purtroppo  sembra sia sempre occasione per dividere le persone, e non  per unirle.

Il 25 aprile, la festa della liberazione, dovrebbe essere restituita ai cittadini, caricata del prezioso senso di Unione che pare abbia perso negli ultimi anni.

Libertà, un termine che acquisisce ancora più forza nel decennio che verrà ricordato per l’IS e l’intolleranza tout court.

Perché se oggi festeggiamo la Liberazione significa che è esistito un passato in cui la libertà non c’era, o si era indebolita, ingrigita in mezzo alla nebbia della mediocrità e delle vane parole.

Se oggi qualcuno di voi può dire “chi se ne frega del 25 aprile” lo può fare solo in nome della liberazione, perché è grazie ad essa se può fregarsene. 25 aprile come libertà di stare uniti, questo dovrebbe essere il motto per i prossimi 70 anni.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...