Variazione di bilancio, disponibili 2,3 milioni di euro strade, scuole, disabili, nidi e trasporto studenti

Condividi su i tuoi canali:

None

Variazione di bilancio, disponibili 2,3 milioni di euro

strade, scuole, disabili, nidi e trasporto studenti

 

Un milione e 600 mila euro da destinare agli interventi di manutenzione dell’edilizia scolastica superiore e delle strade provinciali, il trasporto pubblico degli studenti, sempre delle superiori, e la spalatura della neve, oltre a quasi 700 mila euro di contributi ai Comuni per i servizi di assistenza alle persone disabili e

Sono le risorse scaturite dall’ultima variazione di bilancio della Provincia di Modena, approvata dal Consiglio provinciale mercoledì 30 novembre.

«Grazie all’arrivo di fondi dovuti da tempo dallo Stato – ha sottolineato Maria Costi, vicepresidente della Provincia con delega al Bilancio – riusciamo a liberare risorse, tutte con destinazione vincolata, per manutenzioni stradali e delle scuole, a favore dei Comuni per i servizi dedicati ai disabili, per il trasporto degli studenti gestito da Amo e per incrementare le risorse da utilizzare per la spalatura neve della rete di oltre mille chilometri di strade provinciali. Un’autentica boccata d’ossigeno in questa fase di difficoltà di bilancio».

La manovra prevede, inoltre, l’utilizzo di risorse dall’avanzo di amministrazione pari a 350 mila euro provenienti dalla Regione e vincolate al finanziamento della gestione degli asili nido dei Comuni.

Nel documento viene precisata, inoltre, la somma di 37 milioni e 667 mila euro che la Provincia ha versato allo Stato nel 2016 per effetto dei tagli previsti dalle passate leggi di Stabilità.

Nella stessa seduta il Consiglio ha deciso anche di mantenere invariate, anche per il prossimo anno, le aliquote applicate dall’ente sui tributi di competenza: Imposta provinciale di trascrizione sui passaggi di proprietà e immatricolazioni dei veicoli, l’imposta sulla Rcauto, l’imposta per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione e igiene ambientale e il canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

DA OGGI LE NUOVE MISURE ANTISMOG

Entrano in vigore anche a Sassuolo, come nelle restanti realtà appartenenti al Pair 2030, le nuove misure per la gestione della qualità dell’aria. Lo stabilisce

Storia dellaDemocrazia Cristiana

Presentazione del libro11 Marzo 2024ore 18.00     Carissime, carissimila Democrazia Cristiana è stata un partito attraversato da diverse fasi storiche che ne hanno caratterizzato l’attività