Vanga in mano, ogni cittadino pianta un albero

Condividi su i tuoi canali:

None

Giovedì 10 febbraio ore 21 presso la sede della Lega Nord di Modena in Via Caduti in guerra n. 166 si terrà una riunione organizzativa per la manifestazione: “Vanga in mano, ogni cittadino pianta un albero” per evitare la costruzione di una piscina  al Parco Ferrari.

L’Amministrazione modenese vuole assegnare la costruzione, la gestione e la proprietà per mezzo secolo di una piscina a “qualcuno” che ovviamente non si muove con intenzioni caritatevoli, ma per fare del profitto. Un profitto assicurato, perché l’intervento è su suolo pubblico e la Giunta Pighi ha previsto ingenti investimenti di risistemazione dell’area a tutto vantaggio di questo “qualcuno”.

La Lega Nord reputa più importante la salute e il benessere dei cittadini, per cui, anche in un’ottica di contenimento dell’inquinamento, rilancia l’idea di piantarvi degli alberi.

Ogni albero costa meno di 4 Euro e la Lega Nord si offre di piantarne 200. E propone ai modenesi di avviare una campagna dal titolo “ogni cittadino pianta un albero”.

Hanno già confermato la loro presenza i Consiglieri Comunali Vittorio Balestrazzi  ed Eugenia Rossi e numerosi cittadini che ci hanno telefonato; saranno presenti anche i Consiglieri Comunali della Lega Nord.

Ricordo inoltre che la serata del Giovedì è aperta come sempre a tutti i cittadini, indistintamente e a prescindere dalle loro preferenze politiche.

 

Il Segretario cittadino Lega Nord Modena per l’indipendenza della Padania

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Il ragazzo del treno

I fatti, abbondantemente diffusi da ogni  notiziario, sono  assai  scarni nel loro  orrore. Nella stazione di Seregno, mercoledì 25 gennaio, scoppia  un diverbio, pare per