Una politica a misura d’uomo e…. a misura dell’uomo…sono due concetti diversi

Condividi su i tuoi canali:

None

Devo chiarire che il titolo di apertura alla intervista di Bruno Rinaldi è da imputare ad una mia scelta. Né ho parlato con l’intervistato.Tuttavia, mentre io “a misura dell’uomo” la ritenevo una sottolineatura culturale che però sarebbe passata inosservata il Bruno Rinaldi era di diverso avviso.

Ci siamo sbagliati entrambi. Sembra che a Modena, un pensiero unico massificante, appiattito verso il basso abbia il sopravvento rispetto  ad una normale dialettica culturale che dovrebbe invece  caratterizzare la vitalità culturale in città.

In conclusione sembra che a Modena non esistano due umanesimi culturali e politici a confronto;

sembra che Modena  abbia consegnata alla storia o a qualche museo sia la sostanza insita nel tema

un nuovo socialismo nazionale e’ a misura d’uomo; sia la concezione di ispirazione cattolica che interpreta la città come un progetto da costruire a misura dell’uomo integrale che si  caratterizza nella persona individuo.

Non per ripetermi, ma è ben strano il silenzio su questi temi da parte degli addetti ai lavori, di politici, di consiglieri comunali, di movimenti e gruppi di propugnatori di liste civiche.

Quale tipo di città , con quale centro storico  è una questione politica o a breve diventerà  un  banale errore di ortografia?

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Fndazione Modena Arti Visive

TUTTI GLI APPUNTAMENTI DI OTTOBREMostre, eventi, visite guidate e laboratori.Ecco quali sono e come per partecipare. Sabato 8 e domenica 9 ottobre ingresso libero a tutte le mostrein

Appuntamenti del mese di Ottobre  Appuntamenti del weekendDiamoci una mossa: sosteniamo l’allattamento – sede di FormigineSabato 1 Ottobre dalle ore 9.45 – In occasione della settimana mondiale dell’allattamento verrà