Un settembre denso di appuntamenti: dalla musica allo sport, dalla cultura alla comicità.

Condividi su i tuoi canali:

None

 

 

“Per tutto il mese di agosto – commenta l’Assessore al commercio ed al turismo del Comune di Sassuolo Massimo Malagoli – proseguirà la programmazione del Drive In e del Cinema Sotto le Stelle. Presso il Circolo degli Alpini di San Michele l’enogastronomia delle nostre zone, assieme ad alcuni dei film più apprezzati degli ultimi trent’anni che è possibile seguire direttamente dalla propria auto, sta attirando tantissime persone a testimonianza della bontà dell’iniziativa e del lavoro di Pro Loco e del Gruppo Alpini di San Michele. Le iniziative, però, non si fermeranno e tutto il mese di Settembre sarà teatro di spettacoli ed eventi”.

 

Si inizierà sabato 5 settembre, in piazzale Della Rosa, con Matteo Macchioni che festeggerà nella sua città i suoi primi 10 anni di carriera con un concerto ad ingresso gratuito.

 

Lunedì 7 settembre, poi, il giornalista e scrittore Leo Turrini, sempre in piazzale Della Rosa, intervisterà il Campione Olimpico alla Maratona di Atene Stefano Baldini .

 

Sabato 12 settembre, sempre in piazzale Della Rosa con i biglietti acquistabili presso il circuito Vivaticket , lo spettacolo “Giacobazzi &Friends” con il conosciutissimo comico Giuseppe Giacobazzi e le incursioni di numerosi amici di Zelig.

 

Il week end che da venerdì 18 porta a domenica 20 settembre, infine, Sassuolo sarà teatro della ventesima edizione del Festival Filosofia che avrà come tema “Macchine”.

 

L’ultimo fine settimana di settembre, da venerdì 25 a domenica 27 compresi, in piazza Garibaldi tornerà l’attesissimo “Mercatino Francese”

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gentilezza mal ripagata

Un gesto  di gentilezza, tenere aperto il portone  d’entrata del palazzo a chi segue … Le persone  educate lo compiono quasi automaticamente, non lascerebbero mai

Olimpiadi ma non in pace

Quando nell’antichità si svolgevano  le Olimpiadi, le guerre erano sospese da una tregua e quando Pierre de Coubertin volle riproporle nel mondo che si avviava