UN SALUTO DA CAMPOGALLIANO.

Condividi su i tuoi canali:

None

“”UN SALUTO DA CAMPOGALLIANO. “”
Cartoline storiche dalla collezione Ermano  Zanotti.

 

Un saluto da Campogalliano

Cartoline storiche dalla collezione Ermanno Zanotti

17 giugno – 24 settembre 2017
Museo della Bilancia di Campogalliano

La raccolta che Ermanno Zanotti dedica al suo paese natale, Campogalliano, copre gli anni che vanno dalla nascita della cartolina illustrata all’epoca contemporanea, spaziando dalla cartolina vedutistica a quella commerciale.
In mostra troverete però solo quelle databili tra il 1902 ed il 1975: oltre 110 esemplari uno diverso dall’altro con vedutistiche di formato piccolo e quelle più recenti (anni ’50-’60) in formato grande con qualche divagazione a colori.
Zanotti colleziona cartoline da oltre 60 anni e, consapevole che qualcuna ancora manca all’appello, sfoglia cataloghi, consulta aste online e frequenta convegni alla ricerca dei pezzi mancanti: sempre con lo stesso entusiasmo che aveva da ragazzo

La mostra permette di ripercorrere le tappe di questo oggetto oggi dimenticato, ma che per un secolo ha veicolato i “saluti e baci” di intere generazioni, ma è anche occasione – grazie ai racconti di Gian Paolo Luppi e agli scatti contemporanei di Giovanni Grappi – per seguire oltre cento anni di cambiamenti ed evoluzioni di un intero paese.
In occasione dell’inaugurazione di venerdì 16 giugno alle ore 1830 Paolo Reggiani, chef del Ristorante Laghi, ci riporta indietro nel tempo con un aperitivo “alla moda di un tempo”: interpretazioni del patrimonio culturale e gastronomico tra ricerca ed ironia.

 

Informazioni: http://www.museodellabilancia.it/annuncio.php?ida=310

 

 


 

(145).JPG (3816 Kb)
 

Download

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI Domenica 11 dicembre – ore 17:00 Modena – Hangar Rosso Tiepido DUO PIANISTICO SCHIAVO-MARCHEGIANI Marco Schiavo – pianoforte Sergio Marchegiani – pianoforte Musiche