Ultimissime: Il NeoCAFE americano

Condividi su i tuoi canali:

None

Le notizie di questo tipo si susseguono rapidamente. Solo ieri la House of Representatives degli Stati Uniti ha votato con 314 voti contro 100 una legge che il Presidente Bush dovrebbe firmare oggi. Questa legge rappresenta una rivoluzione copernicana per gli americani, e riguarda provvedimenti molto restrittivi volti ad ottenere grandi economie di energia. E pare che si muovano con maggiore decisione degli europei, specie tenendo conto delle loro inveterate abitudini ai grandi consumi e sprechi di energia.
La legge riguarda essenzialmente tre aree di intervento per l’economia di energia: il nuovo CAFE, cioè una riduzione  nella percorrenza media per marca, i biocarburanti e le lampadine ad incandescenza.

Oggi il CAFE, creatura del ’75, è fissato a 25 miglia per gallone americano, equivalente a poco più di 10 Kilometri al litro, un consumo simile a quello delle berline europee di pari stazza e dimensioni.

Per inciso oggi le percorrenze medie delle berline tedesche sono spesso inferiori ai 10 Km/litro

Questa legge impone che dal 2020 il CAFE raggiunga ben 35 miglia al gallone, pari a quasi 15 Kilometri al litro.

Consumi da auto europea media di categoria C.

La performance imposta è davvero notevole, e per raggiungerla le auto americane dovranno smagrire notevolmente, riducendosi in dimensione e peso, e forse passare dai motori a benzina ai più risparmiosi motori diesel.

Con questa norma gli USA risparmieranno più di un milione di barili di petrolio al giorno, con sensibili vantaggi per l’ambiente! Quando gli USA si muovono, si muovono alla grande!

La seconda area di intervento riguarda la produzione e l’uso di biocarburanti.

Gli USA intendono raddoppiare la produzione di etanolo a partire dal granoturco che hanno in abbondanza, nonostante si rendano conto che questo causerà problemi di altro tipo, tra cui il più grave pare sia l’aumento dei costi della maggiore parte degli alimenti umani, dai cereali alla carne da allevamento.

Entro il 2022 intendono produrre una mostruosa quantità di biocarburanti: la legge parla di almeno 26 miliardi di galloni di biocarburanti, non solo etanolo ma anche quelli in avanzata fase di studio a base cellulosica.

Anche questo provvedimento ridurrà, dicono del 20%, l’uso di idrocarburi per autotrazione, ed avrà un notevole impatto sulla riduzione di gas serra.

La terza area di intervento riguarda la sostituzione, a partire dal 2012, delle lampadine ad incandescenza, l’orgoglio americano del loro genio inventivo Edison, la cui fabbricazione iniziò nel 1880, con lampadine fluorescenti elettroniche compatte, e, meglio ancora, con lampadine a LED (Light Emitting Diodes = Diodi ad emissione luminosa).

Sappiamo che la stessa quantità di luce di una lampadina convenzionale ad incandescenza da 100 watt può essere emessa da una lampada fluorescente elettronica compatta da 20 watt, o da una lampadina a LED da 8 watt.

Un risparmio potenziale sensibile che, esteso su tutti gli Stati Uniti, farà crollare i consumi domestici di elettricità con vantaggi per la tasca e per l’ambiente.

La legge prevede inoltre altre regole per stimolare la costruzione di edifici meglio isolati, sempre per ridurre il consumo di energia, sia d’estate che d’inverno.

Tutto questo in un paese dove l’energia veniva consumata a vagonate, rappresenta una vera rivoluzione.

Una rivoluzione ambientalista decisa autonomamente, senza dovere firmare alcun impegno internazionale.

Perchè gli USA sono un grande paese sovrano, e la cinghia se la tirano da soli a patto che sia il loro Presidente a decidere, in totale autonomia e sovranità.

 

Mi limito a fare notare al lettore che in Europa non abbiamo nessuna normativa che limiti i consumi di carburante, l’Europa si limita a normare le emissioni di inquinanti.

Entrambe le normative però vanno nella stessa direzione, ed otterranno  riduzioni sia dei consumi che delle emissioni

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Come ti liquido la Slepoj !”

La prematura scomparsa della psicologa, scrittrice, giornalista Vera Slepoj, ha destato sorpresa e cordoglio ma c’è anche chi l’ha citata solo per il giudizio negativo

I Lions a favore del volontariato

A conclusione dell’anno lionistico 2023/2024, il Lions Club Modena Estense, congiuntamente al Lions Modena Romanica, hanno erogato un contributo di Euro 8.000,00 a favore della