“Tutti gli amministratori seguano l’esempio di Richeldi”

Condividi su i tuoi canali:

None

Il Vicesindaco Menani plaude all’iniziativa del sindaco di Formigine

 

“Tanto tuonò che piovve”.

Il Vicesindaco di Sassuolo, con delega alla Sicurezza, Gian Francesco Menani commenta in questo modo la partecipazione del Sindaco di Formigine Franco Richeldi ai controlli stradali che, la notte scorsa, hanno visto protagonisti gli agenti del corpo Intercomunale di Polizia Municipale.

“Ricordo benissimo – prosegue Menani – come illustri politici del centro sinistra irridessero la mia partecipazione ai controlli notturni della Polizia Municipale, ricordo le battute e le allusioni, ricordo che mi si accusava di voler solamente una facile pubblicità.

Delle due l’una: o allora io non sbagliavo, o andando con lo zoppo si impara a zoppicare.

Per liberare il campo da ogni equivoco, voglio precisare che sono davvero felice che anche il primo cittadino del Comune di Formigine abbia deciso di passare qualche ora notturna a fianco di quegli agenti il cui lavoro, spesso, si da per scontato ma che solamente vivendovi accanto se ne può capire l’importanza e il valore. Meno burocrazia e più lavoro sul campo non può che fare bene ai cittadini di Formigine, così come sta facendo a quelli di Sassuolo che non devono prendere appuntamento per incontrare un amministratore ma, al contrario, se lo trovano al parco o lungo le strade la sera e la notte.

Non so, sinceramente, se il Sindaco di Formigine abbia cambiato idea, se sia stato folgorato dalle idee e dall’operatività del comandante Rossi o se, invece, abbia capito l’importanza anche dei più piccoli controlli stradali. Di certo c’è da rilevare l’inizio di un nuovo corso e, di questo, non posso che fare i complimenti a Franco Richeldi; per questo vorrei fare un invito – conclude il Vicesindaco Gian Francesco Menani – agli Amministratori degli altri comuni della zona, assessore Marino compreso, affinchè seguano, se non il mio, l’esempio del prode e saggio Richeldi; magari a fine turno ci troveremo tutti assieme per un buon caffè in attesa dell’alba”.

 

Cs

F.Panciroli

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gentilezza mal ripagata

Un gesto  di gentilezza, tenere aperto il portone  d’entrata del palazzo a chi segue … Le persone  educate lo compiono quasi automaticamente, non lascerebbero mai

Olimpiadi ma non in pace

Quando nell’antichità si svolgevano  le Olimpiadi, le guerre erano sospese da una tregua e quando Pierre de Coubertin volle riproporle nel mondo che si avviava