“”TUGHEDER”” DEBUTTA A MODENA

Condividi su i tuoi canali:

None

?Tugheder?: debutta a Modena venerdì 6 aprile il nuovo spettacolo di Teatro Studio

 

Venerdì 6 aprile debutta il nuovo spettacolo della trentennale compagnia Teatro Studio: una produzione con i testi e la regia di Ermanno Casari, tanta musica dal vivo e storie che raccontano la vita di tutti i giorni, attraverso ?ricordi salvavita?, tra lacrime e risate. Appuntamento a partire dalle ore 21 presso Attozero in Via Niccolò Biondo 208

“”Uno spettacolo fatto di ricordi salvavita, che spezzano il quotidiano con le sue sfighe, i suoi capitomboli, la fatica e le corse contro il tempo, dandoti quell’appiglio che serve a ritrovare il punto, il centro di te. Questo e tanto altro è “”Tugheder””, che fa ridere, sì. Mica sempre però: a volte fa sorridere con nostalgica tenerezza e a volte fa anche un po’ incazzare””
Debutta su un palco modenese la nuova produzione di Teatro Studio di Modena, che dopo il ritorno sulle scene avvenuto 4 anni fa sul palco del Teatro Storchi in una serata che ha registrato il pieno, torna con uno spettacolo per molti aspetti differente dalle precedenti rappresentazioni che negli anni ’80 e ’90 hanno caratterizzato le loro “”messe in scena””.

La prima del tour in città che si snoda per tutto il mese di aprile si tiene venerdì 6 aprile presso Attozero in Via Niccolò Biondo 208 (per info 059.4825014) a partire dalle 21.00. 
In scena uno spettacolo sulla vita quotidiana, fatto di bilanci e risposte, risate e lacrime, perché nella vita ci si illude di raggiungere ciò che ci si era prefissi. Si suda, lotta, ride, vince e perde. Quello che è da scoprire, è se il punteggio finale è almeno un pareggio, oppure pende da un lato. E soprattutto… di quale lato si tratta. 

La regia e i testi sono di Ermanno Casari, in collaborazione con Caterina Venturelli; le musiche sono di Davide Ferrari e Caterina Venturelli, mentre la scenografia è a cura di Angelo Lugli. In scena gli attori: Ermanno Casari, Roberto Mattioli ed Ermete Nora, accompagnati dai musicisti Davide Ferrari, Francesco Signa e Caterina Venturelli. Il direttore di scena è Lucio Anceschi, mentre le voci fuori campo sono di Lino Salemme e Marco Vacondio. Tecnico luci e audio è Davide Borelli.
Lo spettacolo prevede due repliche: 12 aprile presso CAjka Teatro (Via della Meccanica 19 ? per info: 380.1530680) e il 20 e 21 aprile presso il Drama Teatro(Viale Buon Pastore 57 ? per info: 328.6979516). 

Teatro Studio
Dal 1983 il Teatro Studio di Modena collabora con produzioni teatrali sperimentali ed ha numerose esperienze in Festival e rassegne di Teatro di ricerca. Ha partecipato alla trasmissione “”Buona Domenica”” di Maurizio Costanzo su Canale 5 e si è esibito nel circuito dei locali di cabaret di tutta Italia. Vincitore di numerosi Premi e Festival d’improvvisazione teatrale e non solo, nel 1993 si scioglie per poi ritrovarsi nel 2013 al Teatro Storchi in uno spettacolo che festeggia l?anniversario della sua nascita registrando il tutto esaurito.

Infoline: tel. 059.4825014

Ufficio Stampa MediaMente 
339.8850143
stampa@mediamentecomunicazione.it

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa