Truffe telefoniche

Condividi su i tuoi canali:

Oggi ci hanno provato con me. Domani lo faranno con uno di voi. Anche intercettando gli autori, la legge non consente alcuna azione perché gli eventuali codici vengono dati dal truffato spontaneamente. E in ogni caso la Polizia può agire solo dietro input del magistrato. Quindi bisognerebbe fare una denuncia contro ignoti… Che sarebbe come raccontare questa storia al muro. E intanto la truffa continua. Quindi, non fidatevi mai!


“Pronto, lei è G.B.?”

“Sì”

“Ecco, sono …( il nome non me lo ricordo, ma era sicuramente falso), lei ha appena fatto una transazione con Amazon di 980 euro?”

“No, perché? Chi è lei?”

” Sono della società ( una sigla ) che gestisce le sue carte di credito. A noi risulta che lei abbia appena fatto una transazione di 980 euro con Amazon. Volevo solo controllare che fosse vero perché…sa, ci sono un sacco di truffe in giro…”

“No, non ho fatto nessun acquisto”

“Allora vuol dire o che le hanno sottratto la carta o che l’hanno clonata. Può verificare se ce l’ha con sé?”

“Quale carta? “

“Nexi o Visa”

“No, scusi, ma a lei con che carta risulta fatta la transazione: Nexi o Visa?”

“Non ha importanza, noi siamo la ditta che gestisce il suo POS e controlliamo tutto. MI faccia la cortesia, controlli se le hanno sottratto una carta. Bisogna fare presto per bloccare il pagamento.”

“No, è tutto a posto. Le ho qui con me”

“Allora è stata sicuramente clonata. Dobbiamo bloccare tutto. Mi può gentilmente dire il nome di sua madre da nubile? Dobbiamo fare una verifica di sicurezza…Poi il codice che c’è dietro la carta…”

“No, scusi sa, ma chi mi garantisce che lei non sia un truffatore?”

Tu…tu…tu…Mette giù.

A distanza di due giorni altra telefonata simile. 

Chiamo la Polizia Postale per avvisare che sono in corso dei tentativi di truffa. Il numero che chiama ovviamente non appare, ma la Polizia…Mi risponde un poliziotto gentilissimo.  «Di telefonate così ne arrivano tantissime. Conosciamo la truffa». Ma non ci possono far niente. Sono numeri che cambiano in continuazione. Anche intercettando gli autori, la legge non consente alcuna azione perché gli eventuali codici vengono dati dal truffato spontaneamente. E in ogni caso la Polizia può agire solo dietro input del magistrato. Quindi bisognerebbe fare una denuncia contro ignoti… Che sarebbe come raccontare questa storia al muro. E intanto la truffa continua. Giocano sull’effetto sorpresa, sul fatto che bisogna fare in fretta. Ti riempiono di parole, cercano di confonderti. Io non ci sono cascato. Ma sai quanti invece….Attenzione!

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Parte il tour itinerante

Al Castello Montecuccolo a Pavullo nel Frignano (Mo) partirà il tour itinerante della copia della corona di Mary of Modena” in occasione sarà illustrato il

Grande fucile, piccolo cervello

L’attentato a Trump  ha mostrato gli incredibili punti  deboli, le falle nella sicurezza, della più grande democrazia del mondo anche se non sono mancati anche

Concorso Futuri Maestri

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso Spacegallery di via Bonaccini 11, si è svolta la seconda edizione del concorso Futuri Maestri – Eccellenze creative