Trasporti. Lega: più treni quando riapriranno le scuole

Condividi su i tuoi canali:

None

Il Carroccio chiede interventi mirati soprattutto nelle ore di punta
 

La Giunta regionale intede potenziare le corse ferroviarie nelle ore di punta in vista della ripresa dell’attività delle scuole? A chiederlo, in un’interrogazione a risposta scritta alla Giunta, è la Lega, primo firmatario Matteo Montevecchi.

“L’inizio delle lezioni determinerà un nuovo uso massiccio dei mezzi di trasporto da parte degli studenti: gli orari di entrata e uscita coincideranno, almeno in parte, con gli orari del pendolarismo lavorativo”, scrivono gli esponenti del Carroccio che a tal proposito interrogano l’esecutivo regionale per sapere “se intenda promuovere il potenziamento dell’offerta del trasporto pubblico locale con l’aggiunta di corse e vetture, in particolar modo nelle ore di punta, così da poter mantenere il giusto distanziamento e, nel contempo, un servizio che consenta a tutti il rispetto degli orari di inizio delle lezioni”.

L’interrogazione è firmato anche Daniele Marchetti, Valentina Stragliati, Emiliano Occhi, Simone Pelloni, Stefano Bargi, Gabriele Delmonte, Fabio Bergamini, Maura Catellani, Michele Facci, Fabio Rainieri, Matteo Rancan, Andrea Liverani e Massimiliano Pompignoli.

(Luca Molinari)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Assuefazione, quasi rassegnazione

La rassegnazione non è una virtù. Per lo meno  non lo è certamente dinnanzi  a fenomeni che stanno prendendo sempre più spazio nella nostra società

La Sardegna non crei illusioni

Le elezioni in Sardegna sono state vinte dal centrosinistra o perse dal centrodestra? La domanda ha un senso perché nel primo caso, può significare l’inizio di