“”TRAGEDIA DI MIRANDOLA, ESEMPIO DEL FALLIMENTO DELLE POLITICHE DI INTEGRAZIONE DELLA SINISTRA””

Condividi su i tuoi canali:

None

 

“”Nessuna macabra speculazione e pieno rispetto dell’attività di investigazione delle forze dell’ordine, ma la tragedia di questa notte di Mirandola rappresenta un fatto di una gravità inaudita e che non può essere derubricato a episodio isolato. Se, come pare, l’incendio è stato appiccato da uno straniero con scopi vendicativi siamo di fronte all’ennesimo esempio di fallimento di ogni politica di integrazione in questo Paese””. Così il candidato sindaco di Idea Luca Ghelfi. “”Questi sono i frutti avvelenati di un sinistra che finanza i corsi di arabo – continua Ghelfi -. In Italia vanno finanziati corsi di italiano obbligatori per stranieri, per insegnare loro il rispetto delle nostre regole e la condivisione di valori inderogabili della nostra civiltà. Non è la cultura italiana a doversi adattare a coloro che ospitiamo, ma gli immigrati per essere ospitati devono condividere un sistema di valori chiaro. Su questo la sinistra ha fallito””. E questa sera dalle 20 presso il Ristorante La Gioconda, Via Elpidio Bertoli, 144/146 si svolgerà la Festa di chiusura della campagna elettorale di Idea Popolo e Libertà. Oltre al candidato sindaco Luca Ghelfi, saranno presenti Carlo Giovanardi e l’ex presidente della Camera Irene Pivetti, candidata al Parlamento Europeo.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Il ragazzo del treno

I fatti, abbondantemente diffusi da ogni  notiziario, sono  assai  scarni nel loro  orrore. Nella stazione di Seregno, mercoledì 25 gennaio, scoppia  un diverbio, pare per