Tornera’ a vincere Trump

Condividi su i tuoi canali:

A me ha sempre ricordato e continua a ricordare Silvio Berlusconi, l’antesignano del ricco che si dà alla politica per salvare sé stesso e fare più soldi; come Berlusconi non sarà la gente a cacciarlo ma i grandi gruppi finanziari quando l’economia arriverà ad essere fuori controllo e il prezzo sociale apparirà troppo alto.


Si susseguono le rivelazioni del New York Times su Donald Trump

Come riporta l’Ansa, nel 2010 ha ottenuto la cancellazione di oltre 270 milioni di debiti dopo non essere riuscito a ripagare la somma, ottenuta per costruire un grattacielo a Chicago e aver denunciato le banche che gli avevamo prestato i soldi. Debiti condonati su cui Trump non pago’ le tasse, in parte per il perdurare delle perdite finanziarie di altre sue attivita’.

Il colmo è che il presidente se ne è anche vantato: “Fui in grado di fare un grande accordo conveniente con numerosi prestatori per una torre grande e meravigliosa. Questo non mi rende una persona intelligente piuttosto che una persona cattiva?””.

A me ha sempre ricordato e continua a ricordare Silvio Berlusconi, l’antesignano del ricco che si dà alla politica per salvare se stesso e fare più soldi; come Berlusconi non sarà la gente a cacciarlo ma i grandi gruppi finanziari quando l’economia arriverà ad essere fuori controllo e il prezzo sociale apparirà troppo alto. Così come, ovviamente con tutte le differenze del caso, successe a Mussolini, cacciato non dai moti popolari quanto da una congiura di palazzo.

Ma gli States non sono (ancora) a quel livello. Per questo prevedo e temo che Donald risulterà vincitore, in un modo o nell’altro.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...