Terzo appuntamento per “Il mondo nuovo”

Condividi su i tuoi canali:

“Icone pop: le celebrità musicali, da Mina ai Maneskin”

Al BLA di Fiorano Modenese si discute di star musicali all’interno de “Il mondo nuovo”, la rassegna sui temi di oggi e di domani proposta dal Comune in collaborazione con l’associazione Lumen. Mercoledì 10 maggio alle ore 18.30 insieme a Lucio Spaziante (Università di Bologna) si analizzeranno le strategie visive che hanno definito l’identità di star musicali, in continui rimandi a musica, moda e media grazie appunto all’immagine. Si tratta di figure che hanno costruito la loro identità attraverso interviste, copertine di dischi, videoclip, abiti, stili e comportamenti, presenze e assenze, in una dimensione sociale performativa.

Essere icone pop vuol dire acquisire uno status di celebrità, partecipare al dibattito pubblico, incarnare personaggi narrativi e indossare maschere; produrre insomma un complesso gioco di rimandi tra identità ed apparenze. Le icone pop sono personaggi che occupano uno spazio significativo nella nostra vita ma cosa rappresentano realmente? Come si costruisce un’immagine destinata a restare? Quanto conta l’aspetto musicale?

Tutti gli appuntamenti si tengono al Bla (via Silvio Pellico, 8) e sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti. Sul sito comunale possibile visionare il programma completo. Per maggiori informazioni: 0536833403 o biblioteca@fiorano.it

Lucio Spaziante è professore associato di Filosofia e Teoria dei linguaggi, presso il Dipartimento delle Arti dell’Università di Bologna dove insegna Semiotica dei media e Teorie e modelli della Semiotica e dove svolge attività di ricerca nel campo dei media, del linguaggio audiovisivo, della musica, delle culture giovanili. Ha ottenuto un Dottorato in Semiotica con la supervisione di Umberto Eco e Paolo Fabbri e ha insegnato e svolto attività di ricerca in varie università italiane e all’estero (UCL Belgio, Francia, Gran Bretagna, UCSD Stati Uniti, Waseda Giappone).

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.