termina il mandato della consigliera di parità

Condividi su i tuoi canali:

Esce il bando, le candidature entro il 20 febbraio

La Provincia ha pubblicato l’avviso per la designazione del nuovo consigliere o della nuova consigliera di parità e relativo supplente.

Le candidature per consigliere e supplente dovranno essere presentate alla Provincia entro le ore 13 del 20 febbraio 2024 e sul sito dell’ente sono disponibili tutte le informazioni.

Le consigliere di Parità, effettiva e supplente, che attualmente rappresentano la Provincia di Modena sono infatti in carica dal 2020 e il loro mandato giungerà al termine nel prossimo mese di aprile ed essendo in scadenza, in applicazione del Decreto legislativo 198 del 2006, si è ritenuto opportuno avviare la necessaria procedura per l’individuazione delle nuove figure per il periodo 2024-2028.

La consigliera è di nomina ministeriale (ministero del Lavoro e delle politiche sociali di concerto con quello delle Pari opportunità) su designazione del presidente della Provincia. Tra i requisiti richiesti spiccano, tra l’altro, la specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile e sulle norme delle pari opportunità.

Questa figura, prevista dalla legge, ha il compito di promuovere le pari opportunità, attraverso l’attività di conciliazione per la prevenzione e la lotta contro le discriminazioni tra donne e uomini nel mondo lavoro.

Nell’esercizio delle funzioni di conciliazione e tutela, inoltre, ha il ruolo di pubblico ufficiale con l’obbligo di segnalare all’autorità giudiziaria i casi di discriminazione e i reati di cui vengono a conoscenza; svolge una funzione di garanzia contro le discriminazioni nell’accesso al lavoro e nelle progressione di carriera; rileva inoltre le situazioni di squilibrio di genere, in collaborazione con le direzioni provinciali del lavoro; promuove progetti e politiche di pari opportunità e vigila sul rispetto della normativa sulla rappresentanza di genere.

La consigliera resta in carica quattro anni, rinnovabili una sola volta, e percepisce una indennità mensile di 68 euro lordi (34 euro la supplente).

L’Ufficio della Consigliera di Parità si trova nella sede della Provincia di Modena, viale Martiri della Libertà 34; telefono 059.209355 e riceve su appuntamento nella giornata di lunedì dalle ore 14.30 alle ore 17.00.

il bando è pubblicato e consultabile già da ora al link: https://www.provincia.modena.it/bando/avviso-pubblico-designazione-consigliera-di-parita-effettiva-e-supplente-provincia-di-modena-2024/

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa