Tangenziale di Nonantola

Condividi su i tuoi canali:

None

Il segretario del circolo comunale del Pd di Nonantola, Gian Paolo Zoboli, sollecita l’inizio dei lavori per la realizzazione della tangenziale. Ecco la sua dichiarazione:

 

“Esprimiamo una forte preoccupazione per i ritardi nella partenza dei lavori per la realizzazione della tangenziale di Nonantola. Un’opera fondamentale per il territorio modenese che i cittadini di Nonantola hanno il diritto di vedere realizzata senza dover aspettare l’ennesimo rinvio dei lavori. Ricordiamo infatti che in questi anni la gestione complessiva dell’avvio dei lavori ha portato alla luce significativi ritardi da parte dell’Anas che non ha saputo gestire la vicenda degli espropri, provocando ricorsi e contenziosi protratti nel tempo. Solo il paziente e responsabile lavoro della Provincia e del Comune di Nonantola ha portato successivamente alla definizione degli accordi bonari con i proprietari. Proprio in questi giorni la Provincia, rispettando gli impegni presi, ha dato il via ai pagamenti degli espropri di tutti i terreni, dimostrando in questo modo la volontà di realizzare l’opera.

E’ noto, inoltre, che l’ANAS ha un contenzioso aperto con la ditta Lauro – vincitrice della gara d’appalto del 1999 – e che finalmente nei giorni scorsi la stessa Anas ha comunicato l’intenzione di recedere ufficialmente dal contratto con la Lauro. Auspichiamo che alla volontà dichiarata segua un atto formale in tempi brevi.  Chiediamo quindi a chi ha fin qui dimostrato di saper prendere e mantenere gli impegni di rispettiva competenza – ovvero la Provincia  e il Comune di Nonantola – di moltiplicare ancora una volta gli sforzi per fare tutte le pressioni possibili sull’ANAS affinché essa compia quest’ultimo atto.

Chiediamo inoltre che Provincia e Regione Emilia Romagna si attivino per reperire le risorse necessarie a realizzare tutta la tangenziale, assicurando la copertura finanziaria necessaria che Anas non è stata in grado di assicurare. 

Facciamo infine un appello a tutte le forze politiche di Nonantola, affinché su questa vicenda si crei quell’unità di intenti necessaria a rendere più forte la voce dei cittadini di Nonantola”.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...