Speciale week-end Maggio Fioranese 2008

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Lasciata alle spalle la perturbazione è già pronta la festa per la quarta settimana.Sull’onda del successo “ Fiorano incontra gli autori” viva attesa per l’arrivo di “SVEVA” che presenterà il suo ultimo libro “Singolare Femminile”

Programma IV settimana del 20 maggio a lunedì 26 maggio

 

MARTEDI’ 20 MAGGIO 2008

Castello Spezzano

Giornata di aggiornamento per le Cure Palliative rivolta ai medici di medicina generale

A cura dell’Associazione “Amici per la vita”

 

 

 

GIOVEDI’ 22 MAGGIO 2008

Su strade Comunali nel pomeriggio

Transito 91° Giro D’Italia di ciclismo  “R.C.S. Sport Milano”

 

VENERDI’ 23 MAGGIO 2008

PIAZZETTA DEL CROCIALE Ore 21,00 “

Musica e animazione “BAR – H 70/80 Italiani”

 

Campo “Roccavilla” di Crociale

IV Torneo calcio giovanile “V.Miale” “A.C. Fiorano”

 

Bocciodromo di Spezzano

Campionati Italiani Senior di bocce/raffa “Comitato Provinciale Modena”

@

Gli Amici a Fiorano

sabato 24 maggio 2008

 

In Piazza Ciro Menotti a Fiorano Modenese, alle ore 21, nell’ambito del Maggio Fioranese, in una serata sponsorizzata da Weber, arrivano quattro partecipanti ad “Amici”, lo spettacolo di Maria de Filippi. Sono gli ospiti del Radio Bruno Music Show, spettacolo di musica e animazione presentato dai dj’s di radio Bruno. Il gruppo di Amici che cala a Fiorano è composto dal ballerino Gianluca e dai cantanti Roberta, Pasqualino e dalla sassolese

Maria Luigia.

 

 

 

 

 

 

Pasqualino ha 23 anni, è nato a Waiblingen, in Germania, ed ora vive a Cicciano, in provincia di Napoli, per mantenersi ha fatto pianobar, feste in piazza e, il servizio civile per aiutare i più bisognosi della sua città.

 

 

 

 

Roberta ha 22 anni, è nata a Milano e vive a Gaggiano. Ha lavorato per 8 mesi all’Ikea di Milano come cassiera, poi come receptionist in vari uffici di Milano, e infine come insegnante di ripetizioni di lingua inglese e francese.

 

 

 

 

Gianluca ha 19 anni,
è nato a Roma dove vive con la madre, il padre e la sorella. 

Maria Luigia ha 20 anni, è nata a Sassuolo, dove vive con la sua famiglia.

 

 

 

 

@@

 

 

SABATO 24 MAGGIO 2008WEEK-END DEI GEMELLAGGI

Fiorano ospita le rappresentanze dei Comuni gemellati di:

l        Nardò (Puglia)

l        Onda (Spagna)

l        Ozieri (Sardegna)

l        S.Donato di Ninea (Calabria)

 

Vie del Centro di Fiorano dalle ore 19,00 alle ore 24,00

Bancarelle ambulanti

 

Il Paese dei Balocchi (cartoleria scolastica di fianco alla Posta di Fiorano) dalle ore 10-00

“Letture animate”per bambini delle materne ed elementari presso la saletta di Friend’s Cafè

 

Casette Sassi e Guastalla

“ L’informale al buio”:Mostra collettiva a cura dell’Associazione Arte e Cultura

 

Palazzo Astoria Piano Terra Ore 18,00-23,00

“Libri in Festa”vendita libri a cura del “Comitato Fiorano in Festa”

 

Palazzo Astoria 1° piano sala mostra dalle ore 18-00 alle ore 24-00

Esposizione e votazione fotografie del Concorso Fotografico“100 scatti per la costituzione”

 

Centro Sportivo Menotti Spezzano

Open Singolare Maschile Tennis “G.S. Libertas Fiorano”

 

Castello di Spezzano Ore 17-00

Inaugurazione della nuova Sala Contemporanea del Museo della Ceramica

Il riallestimento prevede l’inserimento di un percorso multimediale intorno alla storica pressa Ceppelli: un racconto che valorizza gli aspetti umani e sociali che hanno caratterizzato la fase di transizione dalla produzione manuale della ceramica alla prima industrializzazione con la presenza di testimoni diretti e immagini d’epoca.

 

Castello Spezzano

Mostra del maestro sardo Pinuccio Sciola “Le pietre sonore”

 

Campo “Roccavilla” di Crociale

IV Torneo calcio giovanile “V.Miale” “A.C. Fiorano”

 

 

Bocciodromo di Spezzano

Campionati Italiani Senior di bocce/raffa “Comitato Provinciale Modena”

 

Via Santa Caterina dalle ore 19-00 alle ore 24-00

“SAMERCANDO” Stand espositivi

 

Piazza Casa Del Popolo dalle ore 19-00 alle ore 24-00

“L’ISOLA CHE NON C’ERA…..” Area divertimento per bambini…..gonfiabili, giochi e animazione

 

Via Santa Caterina dalle ore 19,00

Stand della Polizia Municipale (informazioni sui temi della sicurezza stradale)

 

Piazza Ciro Menotti Ore 21-30

RADIO BRUNO MUSIC SHOW con i ragazzi di AMICI

 

Casette Sassi e Guastalla Ore 22-00“Area Giovani”

MORGANA MONTERMINI E MARCO TRIFILIO  (Canzoni alla radio)

 

Centro Commerciale Fiorano Ore 21-00 “Quartiere Latino”

Latin Dance Studio Carpi maestro Leonardo Acocella

 

Piazza Salavo D’Acquisto dalle ore ore 13,00 alle ore 22,00

“QUAD PER LA VITA” Pista gonfiabile con noleggio quad per bambini a cura dell’Associazione “Amici per la Vita”

————————————————-

 

Sull’onda del successo “ Fiorano incontra gli autori” viva attesa per l’arrivo di “SVEVA” che presenterà il suo ultimo libro “Singolare Femminile”

 

**SVEVA CASATI MODIGNANIè il “nom de plume” di una coppia di giornalisti-scrittori, Bice Cairati e Nullo Cantaroni (nativo di Modena), marito e moglie,  autori a quattro mani (dal 1958 al 2005, quando,  per la prematura morte di Nullo Cantaroni, Bice Cairati ha proseguito a scrivere , da sola, i suoi romanzi candidati a diventare best-seller prima ancora di giungere nelle librerie, prima ancora di essere scritti.

 Già autori di tre libri-inchiesta (per “Sperling & Kupfer Editori”) , nel 1981, hanno esordito con il loro primo romanzo, firmato con lo pseudonimo, Anna dagli occhi verdi (cinque edizioni e 300.000 copie, in pochi mesi). Sono seguiti altri 18 romanzi di successo come Disperatamente Giulia, Donna d’onore, Vaniglia e cioccolata, Lezioni di tango e, poi, via via, fino al libro-novità Singolare femminile

Oggi, quella di Sveva Casati Modignani è una delle firme più amate e lette della narrativa contemporanea.

I suoi romanzi, tradotti in diciotto paesi (tra cui, Brasile, Francia, Germania, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca,  Russia, Spagna, Ungheria ecc) , hanno venduto , fino ad oggi, oltre dieci milioni di copie.

Anna dagli occhi verdi , il primo romanzo, apparso nel 1981, ha inaugurato un genere unico e irripetibile nel panorama della narrativa italiana. A questo esordio, sono seguiti altri diciotto best-seller, molti dei quali diventati sceneggiati televisivi
e film di successo. Tra i motivi di tanto gradimento, la ricchezza delle trame e dei contenuti, capaci di ripercorrere –attraverso le vicende familiari e sentimentali dei protagonisti- la storia del nostro paese, i mutamenti sociali, quelli economici e il ruolo della donna nel contesto reale di ieri e di oggi.

La stessa autrice spiega così l’enorme successo dei suoi libri ; “romanzo rosa, letteratura al femminile. Queste etichette hanno un non so che di riduttivo e nascondono una sorta di snobismo intellettuale. Non mi vergogno assolutamente a dire che preferisco questo tipo di romanzi ad altri più impegnati. Sono libri che si possono leggere tranquillamente alla sera, dopo una faticosa giornata di lavoro. Sono libri in cui si riconoscono luoghi familiari, personaggi già incontrati nella vita reale, sentimenti e vicende capitati magari alla migliore amica”.

L’autrice prosegue, confessando che i suoi lettori sono “le tantissime donne che mi dimostrano gratitudine ma anche, e questo sorprenderà, parecchi uomini che, mi dicono, grazie ai miei libri, riescono a capire il mondo femminile. I romanzi sentimentali servono anche a questo, oltre a rendere finalmente protagoniste figure in cui anche le donne più semplici possano riconoscersi. Ho cominciato scrivendo saghe italiane, intrecci avventurosi, oggi cerco di prendere spunto dalla realtà con un occhio particolare all’interiorità delle donne”

Alla domanda Oltre allo svago i romanzi sentimentali a cosa possono servire? , risponde “A rendere finalmente protagonista una casalinga. I critici dovrebbero smetterla di scrivere che le nostre sono storie che grondano melassa, noi raccontiamo la realtà. E i romanzi di Liala, ad esempio, vanno messi su un bell’altare anche perché hanno spinto a leggere tre o quattro generazioni di donne, che altrimenti non avrebbero preso in mano neppure un libro.

Il genere sentimentale oltre a Liala, presenta bellissimi, edificanti libri di autori come Harold Robbins, pubblicati da Rizzoli e Sonzogno : L’ultimo avventuriero, 49 Park Avenue, I mercanti di sogni, Betsy, L’uomo che non sapeva amare. Sono romanzi bellissimi in grado di far dimenticare il tempo che passa, adattissimi ai pomeriggi afosi. Poi trovo piacevolissimi tutti i romanzi di Danielle Steet – Sperling & Kupfer Editori-, ma, soprattutto, La lunga strada verso casa, Una volta nella vita e Un amore così raro, in cui ha saputo dosare i risvolti sentimentali privilegiando l’approfondimento dei personaggi”

Gli oltre dieci milioni di copie di libri vendute dicono che Sveva Casati Modignani ha ragione e che i suoi best-seller, aumentando il successo nel tempo, finchè esistono  sentimenti come l’amore, l’altruismo-generosità, finchè l’uomo ha e vuole riconoscersi nei veri valori cristiani, nell’amore soprattutto

.

“Singolare femminile” (Sperling & Kupfer Editori)

 Anche questo titolo (come per tutti i precedenti)  è stato scelto dall’Autrice, in una tavola rotonda cui hanno partecipato l’Editore e i suoi più stretti collaboratori.

E’  un romanzo ambientato a Verteva, un paesino della Val Seriana luogo di origine della famiglia Agrestis, dietro al quale ciascuno di noi può rivedere uno dei tanti paesi delle valli lombarde presenti nel proprio immaginario. E poi a Milano, opulenta e laboriosa, nel centro di Roma con le sue boutique antiquarie, in Inghilterra e sulla Riviera Ligure.

La protagonista della vicenda è Martina, nome oggi inflazionato, nata durante la guerra da una relazione extraconiugale e cresciuta senza padre. Martina mette al mondo tre figlie, Giuliana, Maria e Osvalda, con tre uomini diversi ma, per scelta o per destino, non ne sposa nemmeno uno.

Le cresce da sola, sfidando le convenzioni e i pregiudizi nei confronti di una ragazza-madre. Questo modello di comportamento si trasmette come un’eredità anche alla terza generazione, secondo il più classico degli schemi della psicologia o della tragedia classica.

Solo la prematura morte di Martina porterà alla scoperta che, senza che nessuno lo sapesse, la protagonista ha sposato il suo primo amore e metterà in moto una discussione che porterà le donne di casa Agrestis a riconoscere e rivalutare finalmente il ruolo maschile e paterno dei propri compagni.

Ma sentiamo come presenta il suo ultimo romanzo Sveva Casati Modignani  alias Bice Cairati, nonna felice di un’adorabile nipotina di tre anni : Martina è la protagonista del mio romanzo, una ragazza, e poi una donna, che sceglie di assecondare le sue passioni più che la ragione, come prima di lei aveva fatto la madre Vienna e la nonna Ines. Avrà tre figlie da tre uomini diversi e non sposerà mai nessuno di loro, esprimendo così la singolarità del suo personaggio, che supera il femminismo per seguire la via della femminilità. Alla fine, Martina si sp
oserà con l’uomo che, in fondo, aveva amato per tutta la vita: quando morirà vedrà realizzarsi tutti i suoi desideri

Martina ama Leandro, colui che, alla fine, sposerà. Però, inizialmente, quando entrambi erano giovani, un amore tra i due non era possibile in quanto nessuno ebbe mai il coraggio di dichiararsi.

Martina è un personaggio reale, l’ho conosciuta. E non sapete, invece, quanto avrei dato per incontrare uno dei protagonisti maschili dei miei romanzi: belli, ricchi, intelligenti, affidabili.. inesistenti nella realtà.

Il filo conduttore del libro è il segreto, l’ambiguità

Sì, , infatti, Martina rimprovererà a sua madre di non averle  detto la verità sulla sua nascita. Le figlie di Martina si tramanderanno così il mistero. Io credo che i miei libri abbiano così successo perché racconto storie semplici. Accessibili a tutti, storie di donne.

Originariamente quella che ho raccontato ora, non doveva essere la reale trama del libro. Io ho cominciato a scrivere la storia di due settantenni che si innamorano.. ma mi dava troppa tristezza pensare all’incontro fra una prostata e una dentiera! Allora l’ho modificata nell’amore tra due cinquantenni

————————————

 

 

DOMENICA 25 MAGGIO 2008WEEK-END DEI GEMELLAGGI

 

Fiorano ospita le rappresentanze dei Comuni gemellati di:

l        Nardò (Puglia)

l        Onda (Spagna)

l        Ozieri (Sardegna)

l        S.Donato di Ninea (Calabria)

 

Piazza Ciro Menotti per tutta la giornata

Stand gastronomici e di promozione dei territori dei paesi gemellati.

 

Palazzo Astoria 1° piano sala mostra dalle ore 14-00 alle ore 23-00

Esposizione e votazione fotografie del Concorso Fotografico“100 scatti per la costituzione”

 

Vie del Centro di Fiorano dalle ore 14,00 alle ore 24,00

Bancarelle ambulanti

 

Piazza Salavo D’Acquisto dalle ore ore 10,00 alle ore 22,00

“QUAD PER LA VITA” Pista gonfiabile con noleggio quad per bambini a cura dell’Associazione “Amici per la Vita”

 

Piazzetta Del Crociale dalle ore 8,30 alle ore 17,00

“MERCATINO DEI BIMBI”

 

Casette Sassi e Guastalla

“ L’informale al buio” Mostra collettiva a cura dell’Associazione Arte e Cultura

 

Palazzo Astoria Piano Terradalle ore 10,00 alle ore 12,00

 “Libri in Festa”vendita libri a cura del “Comitato Fiorano in Festa”

 

Centro Sportivo Menotti Spezzano

Open Singolare Maschile Tennis “G.S. Libertas Fiorano”

 

Salse di Nirano dalle ore 10,00 alle ore 16,00

“Le Erbe Selvatiche in cucina” presso Cà Tassi, dimostrazione pratica del loro utilizzo, delle loro virtù culinarie, assaggi e ricette. Per informazion: Bellei Augusta (G.E.F.I.) Tel. 0536-831796

 

Castello di Spezzano

Sala Contemporanea del Museo della Ceramica

Il riallestimento prevede l’inserimento di un percorso multimediale intorno alla storica pressa Ceppelli: un racconto che valorizza gli aspetti umani e sociali che hanno caratterizzato la fase di transizione dalla produzione manuale della ceramica alla prima industrializzazione con la presenza di testimoni diretti e immagini d’epoca.

 

Castello Spezzano

Mostra del maestro sardo Pinuccio Sciola “Le pietre sonore”

 

Teatro Astoria Ore 11-00

“Fiorano Incontra gli Autori

Il raffronto fra più generazioni di donne

**SVEVA CASATI MODIGNANI

presenta il libro “Singolare Femminile”

 un vibrante affermazione della maternità

 

Bocciodromo di Spezzano

Campionati Italiani Senior di bocce/raffa “Comitato Provinciale Modena”

 

Centro Sportivo Menotti Spezzano dalle ore 9,00

12° Camminata delle Associazioni “R.C.M. Atletica Casinalbo”

 

Piazza Ciro Menotti dalle ore 10-00 alle ore 19-30

“La Compagnia del Sipario Mediovale”presenta:

 “Rettilario”  a contatto con i serpenti”

“La via del baco da seta e della filanda” bachi vivi su fogli di gelso,filande,dimostrazione tessitura

 

Casette Sassi e Guastalla dalle ore 17,00

Esibizione Arti Marziali Judo “Team Judo Club Fiorano”

 

Via Santa Caterina dalle ore 15-00 alle ore 24-00

“SAMERCANDO” Stand espositivi

 

Piazza Casa Del Popolo dalle ore 15-00 alle ore 24-00

“L’ISOLA CHE NON C’ERA…..” Area divertimento per bambini…..gonfiabili, giochi e animazione

 

Circuito Villaggio Artigiano dalle ore 9,30

36° G.P. Apertura “Ciclistica Maranello”

 

Piazza Ciro Menotti Ore 21-30

“SERATA GEMELLAGGI”col gruppo “Sonido Flamenco” ed esibizione gruppi folcloristici

 

Piazza Ciro Menotti Ore 22-30

Premiazioni concorso fotografico “100 Scatti per  la Costituzione” e “Vetrine rosse”

 

Centro Parrocchiale Fiorano ore 21-00“Vai col liscio 

ORCHESTRA I RAGAZZI DEL LISCIO

 

Casette Sassi e Guastalla Ore 22-00“Area Giovani” < /o:p>

LANDSLIDE LADIES (Glitter/Rock) e NASTY LAUGH (Punk/Rock/Emo)

 

Centro Commerciale Fiorano Ore 21-00“Quartiere Latino”

Sound Dance Club Sassuolo

 

LUNEDI’ 26 MAGGIO 2008

Bocciodromo di Spezzano

25° Trofeo /G.P. Città di Fiorano di bocce/raffa “Bocciofila Fioranese”

 

Campi “G.Cuoghi e M.Iseppi” Fiorano fino al 15 Giugno

VIII° Memorial “Matteo Boni” Calcio “Comitato Torneo”

 

 

 

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Cristo si è fermato a Eboli

ROSI ABOUT EBOLIPer la sua XIX edizione, il festival LA VALIGIA DELL’ATTORE presenta un breve documentario inedito su Rosi e Volonté durante la lavorazione di

Visit Castelvetro!

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Visita il Castello di Levizzano Rangone in Notturna!Venerdì 8 Luglioore 21.00Castello di Levizzano Rangone Hai mai visto un Castello di notte?