Speciale Maggio Fioranese 2008 : ultimi aggiornamenti

Condividi su i tuoi canali:

Nutrita e partecipata l'apertura dell'evento Fioranese che ha risposto oltre le aspettative.Anche questa settimana un piatto ricco di appuntamenenti da non perdere.Vedere gli aggiornamenti giornalieri

 

Sabato 10 maggio 2008

 

 Festa del Corpo Unico di Polizia Municipale  

 

Questa mattina in Piazza Ciro Menotti a Fiorano Modenese

La rinnovata piazza Ciro Menotti ha ospitato questa mattina, sabato 10 maggio, la Festa del Corpo Unico di Polizia Municipale, organizzata dall’Associazione dei Comuni Modenesi del Distretto Ceramico, dal Comune di Fiorano Modenese e dal Corpo Intercomunale di Polizia Municipale.

La cerimonia è stata accompagnata della banda di Solignano ed ha visto schierati in piazza gli operatori del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale, che hanno ascoltato il saluto del sindaco Claudio Pistoni, il saluto del presidente dell’Associazione Comuni del Distretto Ceramico Modenese Lucia Bursi, l’intervento del Comandante del Corpo Intercomunale del Distretto Valeria Meloncelli, che ha sintetizzato i dati sull’attività svolta.

Un riconoscimento è stato consegnato ai Volontari della Sicurezza.

Erano presenti anche il sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi, il sindaco di Formigine Franco Richeldi, il viceprefetto Pierluigi Piva, per i Carabinieri il ten. Giuseppe Fedele, per la Guardia di Finanza il ten. Daniela Parisi, per la Polizia di Stato il commissario Cinzia Burgio, per la Polizia Provinciale l’assistente Luigi De Girolamo.

Nel suo saluto il sindaco Claudio Pistoni ha ricordato l’impegno per la legalità sul mondo del lavoro sul fronte della sicurezza e del lavoro nero, in particolare con un progetto finanziato dalla regione per unire tutti i soggetti che in diversi settori operano i controlli sul territorio.

Il presidente dell’Associazione Lucia Bursi ha indicato la Polizia Municipale che  è stata unificata a livello di distretto come “direzione da seguire: l’accorpamento dei servizi, la possibilità di creare servizi unificati. In questo modo è possibile risparmiare risposte e dare risposta di sistema”. Dopo avere citato il protocollo firmato con le altre forze dell’ordine per coordinare e ottimizzare gli interventi, dopo avere riportato la richiesta della gente di prevenzione e controllo anche sulla viabilità, ha concluso il suo intervento con l’apprezzamento per il lavoro svolto e ha ribadito che “stiamo andando nella giusta direzione, verso un corpo di polizia municipale sempre più coeso e sensibile alle esigenze del territorio. Un territorio che si confronta senza pregiudizi e false sicurezze sul tema della legalità. Il nostro è un territorio sano ma serve attenzione e vigilanza da parte di tutti perché continui ad esserlo: la legalità va difesa giorno per giorno”.

Nel suo intervento il comandante Valeria Meloncelli ha ricordato che “la polizia municipale dell’Associazione dei Comuni modenesi del distretto ceramico ha individuato la propria mission in due aree fondamentali per la sicurezza e la qualità della vita delle nostre città: la sicurezza stradale e la sicurezza urbana”.

Sul fronte della sicurezza stradale i dati indicano che, a fronte di un traffico in costante aumento,  il numero degli incidenti è in leggera flessione, con un trand al ribasso che continua dal 2004. Soprattutto è in significativa flessione il numero dei decessi, anche se aumenta il numero dei feriti. Nel 2007 gli incidenti sono stati 931 (933 nel 2006), i feriti 464 (450) e i morti 2 (9).

Particolare riguardo nell’anno è stato dedicato alla sensibilizzazione sui rischi per l’incolumità e sulle ricadute sociali di comportamenti derivanti dall’inosservanza delle norme al Codice della strada. Questo è avvenuto attraverso: iniziative di prevenzione e sensibilizzazione rivolte agli studenti, ai giovani in genere, alle persone straniere, anche con la collaborazione dell’Asl., dell’Associazione giovani vittime della strada; sono state 640 le ore di educazione stradale effettuate da personale di polizia municipale. Inoltre si sono moltiplicati i servizi di polizia stradale sul territori dei nostri Comuni, in particolare negli orari serali e notturni: 96 a Fiorano (
+42 rispetto all’anno precedente), 194 a Formigine (+34), 100 a Maranello (+37), 331 a Sassuolo (+23).

Tra le campagne mirate il comandante Meloncelli ha evidenziato quella relativa al trasporto merci, sotto i profili del rispetto delle norme del codice della strada , nonché  della regolarità dei rapporti di lavoro dei conducenti; sono stati controllati 961 autocarri, con 257 violazioni accertate e 67 controlli eseguiti sulle imprese di autotrasporto.

Sul fronte dei cosiddetti “Servizi di prossimità”, basati sulla ricerca e sulla gestione delle problematiche di contesto, in modo da poter intervenire prima che i problemi scoppino e che il disagio sia radicato, sono stati  più di 2400 i casi gestiti.

“Nella convinzione che una parte della sicurezza, sia oggettiva che percepita, sia collegata al contesto ed alla qualità dell’ambiente di vita, si è cercato di riprendere, anche se rivisitato, un ruolo antico: ci si riferisce, in particolare all’applicazione delle norme contenute nei regolamenti di polizia urbana e nei regolamenti comunali in genere approvati nei quattro Comuni”.

Sono stati effettuati 239 sopralluoghi in materia ambientale, 362 verifiche in campo edilizio/urbanistico, 274 controlli di polizia annonaria

Anche nel 2007 la polizia municipale ha partecipato a numerose operazioni interforze, al fine di rendere più vivibili alcune zone delle città di Sassuolo. Le attività si sono svolte principalmente all’interno di operazioni congiunte scaturite dalle indicazioni dal Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Questa  intensa attività da parte della Polizia Municipale, congiuntamente a Polizia di Stato, Carabinieri e Guardia di Finanza, si è svolta in particolare  in via Adda e via Circonvallazione. Inoltre la P.M. ha presidiato in proprio ed autonomamente alcune aree connesse con la vivibilità: ci si riferisce, in particolare, al monitoraggio di immobili abbandonati e/o occupati abusivamente.

Nel settore polizia giudiziaria, il Corpo intercomunale ha trasmesso all’Autorità Giudiziaria 177 notizie di reato, effettuato 6 arresti, fotosegnalato 166 persone.

In una ottica di riqualificazione del personale, i corsi di formazione che hanno interessato la maggioranza del  personale di P.M. sono stati: prima formazione per i neo assunti, codice della strada, addestramento per l’uso di strumenti di autotutela e di difesa personale, sicurezza luoghi di lavoro e prevenzione lavoro irregolare, congiuntamente a Ausl, Arpa Inps e Direzione Provinciale del Lavoro; un percorso formativo è stato dedicato alla violenza alle donne (a questo proposito, è stato creato un gruppo di operatrici a livello sovracomunale, che si occuperà di questa problematica).

L’attività dell’ufficio sanzioni intercomunale ha consentito un più efficace e razionale impiego delle risorse umane dei 4 presidi, nonché un notevole incremento del recupero dell’insoluto  pregresso.

Nel 2007 sono stati effettuati 18  servizi congiunti con Arpa, Ausl ed Ispettorato del Lavoro, finalizzati al rispetto delle norme in materia  contributiva e previdenziale, impiego di lavoratori stranieri irregolari, sicurezza nei  luoghi di lavoro e delle norme edilizie comunali, regionali e nazionali; i risultati conseguiti sono stati molto significativi: a livello distrettuale è stata effettuata una complessa attività investigativa e di controllo che ha portato a 4 arresti per associazione a delinquere finalizzata allo sfruttamento di manodopera clandestina ed al favoreggiamento dell’immigrazione, 33 denunce per  violazioni alla normativa sull’immigrazione. Nel corso dei controlli sono state individuate  più di 80 lavoratori in nero, 37 dei quali erano presenti clandestinamente sul territorio delle Stato, accertati circa 300.000 euro di contributi evasi. 

************************

 

Giovedì 8 maggio 2008

Ultime notizie e varie

***

 

Stella e Rizzo presentano a Fiorano il loro nuovo libro nell’ambito di “Fiorano incontro gli Autori”

 

Il programma del Maggio Fioranese prevedeva domenica 11 l’incontro con Marcello Veneziani, impossibilitato a partecipare.

 

 Il comitato organizzatore ha però parato il colpo e, spostando la data dell’evento, è riuscito ad assicurarsi la coppia di autori più richiesta d’Italia, dopo il successo straordinario ottenuto con La Casta che ha superato abbondantemente il milione di copie.

Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo saranno a Fiorano nella serata di venerdì 16 maggio per presentare

“La deriva. Perché l’Italia rischia il naufragio”

, freschissimo di stampa presso Rizzoli e in libreria dal 2 maggio scorso .

E’ il prosieguo naturale de La Casta e si avventura nelle contraddizioni dell’Italia di oggi, fra primari nominati dai partiti e ospedali, università e lauree comprate, energia e infrastrutture, burocrazia, scuola e bidelli. Si parla di ritardi nell’informatica, di ordini professionali, di corporazioni, di ottusità sindacali.

L’appuntamento sarà perciò venerdì 16 maggio, alle ore 20.30, al Teatro Astoria , per la già annunciata presentazione del libro “Rimandiamo il giudizio universale” di Carlo Cottica, dedicato ai problemi del nostro tempo, soprattutto quelli ambientali. A seguire la presentazione di La Deriva con Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo.

 

MAGGIO FIORANESE

 

Abbiamo provato a fare una passeggiata tra le strade del centro di Fiorano per verificare cosa si percepisce “il giorno dopo il Dì della Festa” di questo Maggio Fioranese. Siamo andati a cercare fra la gente e le sue attività produttive.

Ci siamo recati nella rinnovata piazza C. Menotti (per noi e non solo ora molto gradevole) e abbiamo provato a parlare con alcuni riuniti in piacevole conversazione mentre si godono da pensionati il gradevole tepore delle mattine di maggio.

Devo dire che la cortesia non è  mancata ai nostri improvvisati “agenti turistici” nel rispondere a questo quesito:

“Devo venire con amici a fine settimana a farmi una passeggiata, dove trovo i punti caratteristici per uno spuntino previsti e allestiti per questo maggio fioranese”

Siamo stati subissati da un pieno di note, noticine, curiosità e notizie (alcune con contorno) ma la domanda era mal posta: Noi volevamo conoscere i Ristoranti e pizzerie di Fiorano , ma i PUNTI di Ristoro Previsti e concordati con gli organizzatori,  ossia questo elenco da non dimenticare:

 

Punti ristoro


Il Circolo Nuraghe di Fiorano , nell’ambito delle iniziative del Maggio, presenta una serie di proposte gastronomiche della Sardegna. sabato 10 maggio, alle ore 19, cena con specialità della cucina sarda. (prenotazioni 0536.83.09.65)

 

Centro Parrocchiale di Fiorano

Tutti i sabato e le domeniche sera punto di ristoro

 

Piazza Martiri Partigiani

Tutti i sabato e le domeniche a cura  AVF “ gnocco e tigelle”

 

Zona “Villaggio Latino”

Tutti i sabato e le domeniche sera carne alla griglia a cura Associazione V.I.M.

 

Casette Sassi e Guastalla

Tutti i sabato e le domeniche chiosco servizio bar

————————————–
Poi prima di congedarci dalla piazza ci siamo  permessi una bonaria cattiveria:

 sfacciatamente e volutamente ermetici abbiamo chiesto  a bruciapelo se sapevano darci indicazioni su

VETRINE ROSSE e LA ROSA ROSSA

Dopo lo smarrimento iniziale, poi in modo scaltro ed intelligente mi è stata risposto: “faccia un giro per i negozi e troverà quello che cerca”

Infatti  facendo quattro passi per negozi abbiamo scoperto:

 

La rosa rossa ovvero MAGGIO IN SCONTO

L’Assessorato alle Attività Produttive e il Comitato Fiorano in Festa, con la collaborazione di Lapam Federimpresa, Cna, Confesercenti e Ascom Confcommercio, presentano

Maggio in Sconto.

Entrando nei negozi che espongono la Rosa Rossa, fino al 31 maggio, è possibile beneficiare di sconti sui prodotti in vendita. La Rosa Rossa regala inoltre la possibilità di partecipare all’estrazione di 7 buoni spesa del valore di 150 euro cadauno, da spendere presso i negozi che hanno aderito alla promozione. Il sorteggio sarà effettuato in Piazza Ciro Menotti, domenica 1 giugno, alle ore 21.

*********************

 

Programma

 

SABATO 10 MAGGIO 2008

 

Vie del Centro di Fiorano dalle ore 19,00 alle ore 24,00

Bancarelle ambulanti

 

Palazzo Astoria Piano Terra Ore 18,00-23,00

“Libri in Festa” vendita libri a cura del “Comitato Fiorano in Festa”

 

Il Paese dei Balocchi ( cartoleria scolastica di fianco alla Posta di Fiorano) dalle ore 10-00

“Letture animate” per bambini delle materne ed elementari presso la saletta di Friend’s Café

 

Centro Sportivo Menotti Spezzano fino al 18 Maggio

“1° Trofeo Gianni Sport” Torneo Singolare IV Categoria Maschile Tennis “GS Libertas Fiorano”

 

Piazza Ciro Menotti ore 11,30

“FESTA CORPO UNICO POLIZIA MUNICIPALE” saluto delle Autorità ed esibizione della banda

 

La rinnovata piazza Ciro Menotti ospita la Festa del Corpo Unico di Polizia Municipale, organizzata dall’Associazione dei Comuni Modenesi del Distretto Ceramico, dal Comune di
Fiorano Modenese e dal Corpo Intercomunale di Polizia Municipale.

 

Tutti i cittadini sono invitati alla cerimonia che si apre, alle ore 11.15, con il concerto bandistico della banda di Solignano; seguono lo schieramento degli operatori del Corpo Intercomunale di Polizia Municipale, il saluto del sindaco Claudio Pistoni e il saluto del presidente dell’Associazione Comuni del Distretto Ceramico Modenese Lucia Bursi.

Alle ore 12 il Comandante del Corpo Intercomunale del Distretto Valeria Meloncelli sintetizzerà i dati sull’attività svolta e sui programmi del Corpo. La cerimonia sarà conclusa dalla benedizione del can. Giuseppe Albicini, arciprete di Fiorano e dalla seconda parte del concerto bandistico della Banda di Solignano

 

Via Santa Caterina dalle ore 19-00 alle ore 24-00

“SAMERCANDO” Stand espositivi

 

Piazza Casa Del Popolo dalle ore 19-00 alle ore 24-00

“L’ISOLA CHE NON C’ERA…..” Area divertimento per bambini …..gonfiabili, giochi e animazione

 

Treppi Ruzzola di Spezzano dalle ore 13,00

Gara lancio ruzzolone “Gruppo Pedalino Spezzano”

 

Palazzo Astoria 1° piano sala mostra

Me e Me”Mostra dell’artista Andrea Federici a cura di Tina De Falco Me e Me perché l’artista racconta se stesso attraverso un me esterno ed un percorso intimo che rivela il non evidente

 

Casette Sassi e Guastalla

“ L’informale al buio” Mostra collettiva a cura dell’Associazione Arte e Cultura

 

Piazza Ciro Menotti Ore 21-30

BERMUDA ACOUSTIC CIRCUS da “Mai Dire Martedì” Quando la musica inciampa fà ridere

 

Via Marconi angolo Via Vittorio Veneto dalle ore 22,00

“CAFFE’ CONCERTO”  con il contributo di “Sazà Caffè e Gelateria B…rrr…ivido

 

Casette Sassi e Guastalla Ore 22-00 “Area Giovani”  

STOP? (Rock)  e TONET (Pop/Soul)

 

Centro Commerciale Fiorano Ore 21-00 “Quartiere Latino”  

CARIBE GROUP

************

 

Anche quest’anno è stato messo in distribuzione il corposo opuscolo   contenente notizie, consigli e tutto il ricco programma del mese del Maggio Fioranese 2008.

Il ricco notiziario si apre in prima pagina con il  saluto del Sindaco di Fiorano Claudio Pistoni che vi proponiamo;

 

Saluti del sindaco

Festa per Fiorano che cambia

L’edizione 2008 del Maggio rappresenta un importante collaudo della nuova piazza Ciro Menotti, riconsegnata ai Fioranesi dopo gli interventi di riqualificazione, compresi nel più generale progetto di rilancio del centro storico.

Fiorano sta urbanisticamente cambiando e continuerà a cambiare nei prossimi anni; recuperiamo aree industriali dismesse, diamo una piazza centrale a Spezzano e un centro con funzioni commerciali, civiche, religiose alla frazione di Ubersetto, riqualifichiamo i quartieri, stiamo ridisegnenando la viabilità nel nome della sicurezza e incrementiamo il trasporto pubblico, riorganizziamo il patrimonio comunale e costruiamo una moderna sede alla biblioteca.

L’augurio è che il Maggio Fioranese sappia essere testimone e protagonista di questo cambiamento, come l’evento che rappresenta e coinvolge tutta la nostra comunità, le sue istanze e i suoi valori, la ricchezza delle sue aggregazioni, la profondità del suo patrimonio culturale, formatosi dall’incontro di tante culture.

Il programma del 2008 realizza questo auspicio, grazie al confermato impegno del Comitato Fiorano in Festa, delle associazioni e dei gruppi di volontariato, delle associazioni di categoria, dei dipendenti comunali, delle forze dell’ordine, dei commercianti e delle imprese che rendono possibile allestire un cartellone di iniziative denso di interessanti appuntamenti. 

E’ importante contare quanta gente partecipa alle iniziative, ma è altrettanto importante che sempre più Fioranesi siano coinvolti nella loro preparazione, condividano con altri Fioranesi il progetto e il lavoro per realizzarle, perché “Insieme” è la parola chiave anche del Maggio 2008 e se piazza Ciro Menotti evidenzia architettonicamente la volontà della nostra comunità di ritrovarsi, contestualmente il Maggio continua a spandersi in altre piazze e altri luoghi di aggregazione, perché vogliamo che Fiorano abbia un centro vivo, ma senza periferie e che il Maggio sia occasione di festa per tutti.

E’ anche una opportunità per il commercio fioranese, che ha subito i disagi delle modifiche alla viabilità e della riqualificazione della piazza. L’amministrazione comunale sosterrà la rete di negozi, pubblici esercizi e artigiani di servizio con iniziative per rilanciare le presenza nel centro di Fiorano, sia incrementando i servizi offerti, sia organizzando iniziative di richiamo. E’ inoltre disponibile a collaborare con le associazioni di categoria e con i commercianti per individuare percorsi di innovazione e di marketing, perché anche il commercio sia protagonista della riqualificazione in atto.

Claudio Pistoni

 

Programma 

DOMENICA 11 MAGGIO 2008

di parco in piazza, di via in via… Fiorano è tutta mia! Festa della Scuola

Ritorna “”Di parco in piazza, di via in via… Fiorano è tutta mia””, organizzata dall’Amministrazione Comunale di Fiorano Modenese, dal Circolo Didattico, dalla Scuola Secondaria di 1° grado Francesca Brusi, dalla Scuola dell’infanzia Coccapani, dalla Scuola dell’Infanzia Figlie dell’Oratorio, dal Comitato di Gestione dei Nidi d’Infanzia e Centro per bambini e genitori, dal Nido d’infanzia La Coccinella, dai Comitati dei Genitori delle scuole, dagli educatori del Progetto Babele, da associaizoni, insegnanti, artisti e animatori. 

 

Piazza Del Mercato dalle ore 8,00 alle ore 19,00

“Fatto In Italia” Mercato straordinario organizzato dal Comune di Fiorano in collaborazione con il Consorzio “Il Mercato” di Modena e le Associazioni di Categoria.

 

Vie del Centro di Fiorano dalle ore 18,00 alle ore 24,00

Bancarelle ambulanti

 

Salse di Nirano dalle ore 10,30 alle ore 12,00 e dalle ore 15,30 alle ore 18,00

“Festa Della Mamma” ritrovo presso Cà Tassi per un momento d’incontro per famiglie…idee per creare. Per informazioni Bellei Augusta (G.E.F.I.) Tel. 0536-831796

 

Palazzo Astoria 1° piano sala mostra

Me e Me”Mostra dell’artista Andrea Federici a cura di Tina De Falco Me e Me perché l’artista racconta se stesso attraverso un me esterno ed un percorso intimo che rivela il non evidente

 

Stadio Sassi – Spezzano Dalle ore 10,00 alle ore 18,30

7°Torneo “Primi calci” per bambini di 7 anni a cura della A.C. Fiorano

 

Piazza Ciro Menotti ed ex Scuole Elementari Via S.Pellico dalle ore 15,30

SPAZI ESPOSITIVI

Stand del Consiglio Comunale dei Ragazzi

Stand espositivi di attività dei laboratori opzionali a cura della scuola secondaria di I° grado

ATTIVITA’- ANIMAZIONI

Giochi a premi per ragazze e ragazzi organizzati dal Gruppo Babele

Freestyle ed esibizione di break dance con i Wild Krash Crew

Laboratorio creativo per bambini 6-10 anni a cura del Servizio Ludoteca e Biblioteca

Laboratorio  per bambini a cura di Casa Dolce Casa “Decora la tua mattonella”

PUNTI DI RISTORO dalle ore 17,00

Stand gastronomico con gnocco e tigelle a cura dell’Associazione A.V.F.

Lancio dei palloncini con i colori della PACE dalle ore 19,30

(con messaggi scritti dai bambini durante la festa)

 

Palazzo Astoria Piano Terra dalle ore 10,00 alle ore 12,00

  “Libri in Festa” vendita libri a cura del “Comitato Fiorano in Festa”

 

Centro Sportivo Menotti Spezzano fino al 18 Maggio

“1° Trofeo Gianni Sport” Torneo Singolare IV Categoria Maschile Tennis “GS Libertas Fiorano”

 

Casette Sassi e Guastalla

“ L’informale al buio” Mostra collettiva a cura dell’Associazione Arte e Cultura

 

Teatro Astoria Ore 11-00

“Fiorano Incontra gli Autori”

 

Via Santa Caterina dalle ore 15-00 alle ore 24-00

“SAMERCANDO” Stand espositivi

< span style="FONT-SIZE: 10pt; mso-bidi-font-size: 12.0pt; mso-fareast-font-family: 'DejaVu Sans'; mso-font-kerning: .5pt""> 

Piazza Casa Del Popolo dalle ore 15-00 alle ore 24-00

“L’ISOLA CHE NON C’ERA…..” Area divertimento per bambini …..gonfiabili, giochi e animazione

 

Casette Sassi e Guastalla dalle ore 15-30 alle ore 19-00

Ore 15,30Giochi per bambini a cura del Comitato dei Genitori della scuola elementare

“Fai Volare il tuo aquilone” laboratorio creativo

 

Parco Villa Pace dalle ore 16,00 alle ore 19,00

LABORATORI E ANIMAZIONI per bambini 0-6 anni a cura dei nidi e delle scuole dell’infanzia

SPAZIO ESPOSITIVO con documentazione ed elaborati del progetto continuità 0-6 anni a cura delle educatrici dei nidi e delle insegnanti delle scuole dell’infanzia

PUNTO DI RISTORO con bevande per i bambini

 

Piazza Ciro Menotti Ore 21-30

LIVE IN FIORANO (Band fioranesi)

 

Centro Parrocchiale Fiorano Ore 21-00 “Vai col liscio”  

Con l’ORCHESTRA DONATELLA

 

Casette Sassi e Guastalla Ore 22-00 “Area Giovani”

RED PILL (Metal/Trash/rRock) e NERONOVA (Rock)  

 

Centro Commerciale Fiorano Ore 21-00 “Quartiere Latino”

Scuola di Danza Iside “Spettacolo di Danza del ventre”

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo