SpazioF, imparare a “leggere” le immagini

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Ospite del prossimo incontro di venerdì 27 agosto alle 17 sarà

Federico Ferrari, direttore artistico dell’Ennesimo Film Festival

 

Educare ragazzi e ragazze, sin da piccoli, a leggere, capire e interpretare le immagini. Insegnare loro a orientarsi tra le enormi quantità di prodotti audiovisivi trasmessi da cinema, televisione, social, siti internet. E’ quanto si propone Ennesimo Academy, il progetto educativo che mette a disposizione degli studenti una “cassetta degli attrezzi” per decodificare le immagini e analizzarle in modo critico.

Dall’anno scolastico 2016-2017 ad oggi, hanno preso parte ai corsi di Ennesimo Academy 144 classi e oltre 3600 fra studenti e insegnanti, a cui si aggiungono 4 corsi universitari sull’organizzazione di un Festival e sul cinema documentario e numerosi corsi di formazione rivolti a professionisti.

L’Ennesimo Academy, promosso dall’Ennesimo Film Festival di Fiorano con il contributo della Fondazione di Modena, sarà il tema del prossimo appuntamento di SpazioF, venerdì 27 agosto alle 17. Ospite dell’incontro, aperto al pubblico, sarà Federico Ferrari, direttore artistico del Festival. Sarà l’occasione per conoscere meglio i corsi dell’Academy e tracciare un bilancio della sesta edizione dell’Ennesimo Film Festival giunto quest’anno alla sua sesta edizione. L’incontro, sarà trasmesso in diretta streaming sul sito e sulla pagina Facebook della Fondazione di Modena. 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Il ragazzo del treno

I fatti, abbondantemente diffusi da ogni  notiziario, sono  assai  scarni nel loro  orrore. Nella stazione di Seregno, mercoledì 25 gennaio, scoppia  un diverbio, pare per

Una mossa tempestiva e anche simbolica

Giorgia Meloni è in Algeria per la sua prima visita di stato. E’ incentrata sull’energia nell’ottica del Piano Mattei, finalizzato a fare dell’Italia l’hub energetico del