Spartani o timidi Pigmei?

Condividi su i tuoi canali:

None

Ho scoperto da poco Dabicesidice .Trovo questo giornale on-line assolutamente superlativo in quanto senza giochi di sponda ed interessi per quella o questa parta politica si gioca la faccia in modo democratico e liberale. Non vedo schieramenti,non vedo apparentamenti,non vedo condizionamenti. Basta scrivere il proprio pensiero, sicuramente non accettato da tutti, e ciò che  una persona ritiene giusto affermare viene correttamente pubblicato. Senza un taglio,senza una censura, senza l’intromissione di specifici paletti. Ripeto:mi piace. E’ una bella cassa di risonanza,è un bel tamburo,è un bel suonare le trombe.Non mi ritengo nè tuttologo,nè onnisciente ,nè tantomeno opinionista. Penso di essere una persona che vuole manifestare il proprio pensiero in tutti quei campi dello scibile umano che mi sono congeniali e di cui conosco i contenuti. Presenzialismo e sbruffoneria non fanno per me. Attenzione ed evidenziazione dei problemi: Sì ,quello è pane per i miei denti. Sono intervenuto varie volte. Mi aspettavo un gioco di fioretto con altri lettori ma vedo qualche piccolo mordi e fuggi Mi viene quasi da pensare che DA BICE NON SI DICE o,forse,non si ha il coraggio di dire. Questa sarebbe una bellissima opportunità per elevarsi da pigri lettori di giornali a partecipanti cittadini che hanno da dire la loro. Scrivo anche sui giornali,diversi, e sono un fortunato nell’avere la possibilità di esprimere il pensiero di un uomo della strada. Tanti articoli vengono però archiviati o cestinati. La motivazione è semplice.
Lo spazio a disposizione a volte è poco ma spesso scrivo di cose scomode ed allora si accantona e non si scrive.

 O meglio non si dice.Ma con Bice si può dire. Ed allora perchè non farlo diventare un vero giornale economico-culturale-politico che funzioni davvero e possa diventare lo zoccolo duro degli uomini e delle donne libere? Per libertà intendo il poter democraticamente dire ed evidenziare ciò che si pensa. Libertà significa anche accettare susseguenti critiche ma avere la possibilità di confrontarsi su specifici temi..Sono Segretario  Generale della lista Civica Modena a Colori.
Lista trasversale che racchiude diverse persone che la pensano, più o meno,come questa o quella parte politica. Abbiamo però il coraggio di evidenziare problemi per il bene della comunità.Il coraggio non ci manca anche nel fare “”Outing”” od autocritica. Chi al mondo è perfetto? Il mio messaggio è semplice. Vedo pochi nomi e cognomi,molti nomignoli e nick names. Cominciamo a dire come ci chiamiamo Mettiamoci la faccia. Tiriamo fuori unghie e denti.
Usciamo con i nostri commenti ed i nostri interventi da questo dirompente buio politico Cerchiamo la strada,usiamo la lanterna. Al pari di un antico filosofo greco  che  si aggirava fra i campi……cerchiamo l’uomo. Spero che questa mattonata in viso vi faccia comprendere quale grande opportunità ci offre Bice. Restando intanati nel  guscio,commentare con un dico e non dico,gettare il sasso e ritirare la mano,fare un complimento ma non approfondirlo significa che da Bice…Non si dice.Volete questo?Penso di no. Il 90 percento degli interventi sono costruttivi ma non propositivi ed operativi.Guardiamo avanti.Sarebbe bello portare avanti un bel movimento di opinione.
Una forza umana dirompente che accetta il buono di sinistra e destra ma rigetta il marcio di tutte e due le parti. Una futuribile nuova Metropolis è costruibile.Pezzo dopo pezzo,con pazienza .Se però nessuno  parla,evidenzia,addita,precisa  svela resterà solamente una mera utopia. Chiamatelo messaggio politico o come vi pare,l’importante è far crescere l’interesse di coloro che vogliono riappropriarsi della politica per riportarla a quella forma democratica,filosofica e di grande rispetto degli antichi Greci.E per fare tutto questo occorrono orgoglio e coraggio da vendere Ricordo che 300 Spartani si immolarono per respingere 40.000 Persiani L’occidente,grazie a loro,non fu invaso e riuscirono a far si che la roccaforte della democrazia non fosse spazzata via.
Quindi occorre dare spazio ai nostri interventi :scrivere e dire per costruire. Termino con una domanda provocatoria Lettori di Bice: siete coraggiosi  Spartani  o timidi Pigmei ?.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Gettare il sasso e nascondere la mano…

È un copione assai noto: c’è chi lancia pubblicamente un metaforico sasso, offendendo, insinuando, accusando… in modo voluto e inequivocabile, qualcuno e poi, vigliaccamente, nega

Appunti sulle Amministrative

ASTENSIONISMO All’appello dei votanti manca la metà degli aventi diritto… e stiamo parlando di votare per la propria città, non solo per la lontana Europa.