Somparsa Gabriella Pavarotti , sorella del Tenore

Condividi su i tuoi canali:

None


PAVAROTTI, PIGHI: “SCOMPARSA PARTICOLARMENTE DOLOROSA”

Il sindaco ricorda la sorella del tenore in un messaggio di condoglianze alla famiglia: “Conosciuta e apprezzata dai modenesi, anche come sportiva e come insegnante”

Una scomparsa “particolarmente dolorosa per tutti i modenesi che l’hanno conosciuta e apprezzata”. Si riferisce così a Gabriella Pavarotti il sindaco di Modena Giorgio Pighi in un  messaggio di condoglianze inviato alla famiglia anche a nome dell’Amministrazione comunale.

Il sindaco ricorda, infatti, l’apprezzamento “per l’affetto con cui è sempre stata vicina al fratello Luciano durante la sua straordinaria carriera e per il suo ruolo appassionato nella vita sportiva cittadina, soprattutto come insegnante che ha saputo coinvolgere i giovani, e per questo è stata amata da tante generazioni di studenti”.

Per Pighi “chi l’ha conosciuta non può dimenticare la sua vitalità e la generosità, nonostante le molte dure prove che la vita le ha riservato, e per questo condivide per lei unanimi sentimenti di stima”.

L’attività sportiva di Gabriella Pavarotti sarà ricordata anche nella prima partita di campionato della Liu-Jo. Lo annuncia l’assessore allo Sport Antonino Marino che ha concordato l’iniziativa con la società “per sottolineare i suoi trascorsi di campionessa della pallavolo, con ben tre titoli nazionali conquistati con l’Audax tra il 1957 e il 1959”.

 


 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista