Solidarietà e vicinanza ai congiunti delle vittime di Dacca, condanna dell’ennesimo atto di barbarie terroristica e richiesta di misure concrete contro il terrorismo

Condividi su i tuoi canali:

None

Mozione Urgente

 

 

Oggetto: Solidarietà e vicinanza ai congiunti delle vittime di Dacca, condanna dell’ennesimo atto di barbarie terroristica e richiesta di misure concrete contro il terrorismo

 

Premessa

 

  • Il 2 luglio passato, a Dacca capitale del Bangladesh, si è consumato l’ennesimo atroce atto di terrorismo internazionale che ha prodotto 20 morti, tra cui 9 italiani e la moglie di un modenese.
  • Dopo gli ultimi attentati all’aeroporto di Istambul (42 morti e 239 feriti) e in Iraq (200 morti) il terrorismo continua a mietere vittime con il solo scopo di seminare paura e morte in tutto il mondo, nella normalità della vita quotidiana di ognuno.
  • Oggi il Ministro degli Affari Esteri, Gentiloni, riferendo in Parlamento ha definito come <> le rivendicazioni da parte di DAESH avvalorando quindi la matrice fondamentalista islamista

 

Tutto ciò premesso il CONSIGLIO COMUNALE DI MODENA

  • esprime solidarietà e vicinanza alle famiglie delle vittime ed in particolare un pensiero commosso al proprio concittadino, Giangaleazzo Boschetti, per la perdita della moglie;
  • condanna in maniera ferma l’atto terroristico espressione della degenerazione fondamentalista della religione islamica incarnata dal DAESH e da tutti i gruppi qaedisti di qualsiasi risma;
  • chiede alle Istituzioni della Comunità Internazionale e ai Governi atti concreti per contrastare chi nel mondo diffonde, finanzia e arma la mente e le mani di giovani resi fanatici da una cultura di morte e distruzione.

 

Paolo Trande (Pd)

 

Elisabetta Scardozzi (M5S)

 

Andrea Galli (FI)

 

Domenico Savio Campana (PerMeModena)

 

Antonio Montanini (CambiaModena)

 

Marco Cugusi (SEL)

 

Francesco Rocco (SI)

 

Luigia Santoro (Idea-LP)

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...