Sitta: “gli investimenti non tolgono risorse ai servizi”

Condividi su i tuoi canali:

None

L’assessore all’Urbanistica ha risposto all’interpellanza di Sandro Bellei (Lega nord ) sulle “spese non indispensabili” in momenti di grave crisi economica

 

“”Il ponte ciclopedonale sulla via Emilia è uno strumento indispensabile per l’attraversamento di ciclisti e pedoni, una nuova piscina a Modena è necessaria e sarà realizzata in project financing senza costi per l’Amministrazione e, infine, il parcheggio di piazza Matteotti sarà una risposta fondamentale per la sosta in centro storico. Sono investimenti che servono alla città, ma che non vanno a intaccare le risorse che destiniamo ai servizi sociali“”.

Lo ha detto l’assessore all’Urbanistica del Comune di Modena Daniele Sitta rispondendo oggi, lunedì 28 giugno, in Consiglio comunale all’interrogazione

“”Perché in momenti di grave crisi non si evitano le spese non indispensabili?”” presentata da Sandro Bellei (Lega nord) e poi trasformata in interpellanza.

Il consigliere Bellei ha sottolineato che “”l’interrogazione è in parte datata e fa riferimento a opere già realizzate, come il ponte ciclopedonale di via Emilia. In un momento di crisi, forse i cittadini non sono particolarmente interessati alla realizzazione di una piscina nel parco Ferrari o al progetto di Mario Botta per piazza Matteotti. Vorrei sapere anche – ha concluso Bellei – che fine ha fatto il progetto di piazza Mazzini e quanto costerà il recupero di piazza XX settembre“”.

 

L’assessore Sitta ha precisato che “”l’intervento di piazza Matteotti sarà realizzato se andrà avanti il progetto del parcheggio, che finanzia l’opera complessiva. I progetti di piazza Mazzini e piazza Roma sono invece rimandati a quando avremo maggiori risorse. Piazza XX settembre costerà 923mila euro, di cui 461mila finanziati dalla Regione Emilia-Romagna””.

 

 

Nel dibattito, Vittorio Ballestrazzi del gruppo Modena a 5 stelle ha evidenziato che “”progetti come quelli di Mario Botta e della piscina non sono in sintonia con i reali bisogni dei modenesi. Partecipazione non significa raccontare i progetti fino a quando i cittadini non si convincono, ma consentire loro di essere propositivi“”.

 

Il capogruppo della Lega Mauro Manfredini ha detto:

“”Pensavamo che il parcheggio di piazza Matteotti fosse un servizio necessario per il centro storico, ma alla luce dei posti invenduti nel parcheggio cinema Odeon e della realizzazione del Novi Park a breve distanza, ora è diventata un’opera inutile“”.

 

Il consigliere Pd William Garagnani ha ricordato l’importanza delle piste ciclabili e della messa in sicurezza della mobilità dolce, “”temi fondamentali sia dal punto di vista ambientale sia da quello educativo, perché i ragazzi che possono andare da scuola da soli sulle piste ciclabili sviluppano anche indipendenza e autonomia“”.

 

Il consigliere Bellei ha replicato: “”Non ce l’ho né con i pedoni, né con i ciclisti, ma mi dichiaro insoddisfatto della risposta: avrei voluto sapere se l’Amministrazione ha fatto un’indagine preliminare sul numero di utilizzatori del ponte ciclopedonale e della nuova piscina“”.

 

 

L’assessore Sitta ha precisato la differenza tra spesa corrente e spesa per investimenti, sottolineando che “”se non cambiano le leggi di questo Paese e non aumentano i trasferimenti alla finanza locale, non sarà comunque possibile impegnare nuove risorse nella spesa corrente che finanzia i servizi sociali“”.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI Domenica 11 dicembre – ore 17:00 Modena – Hangar Rosso Tiepido DUO PIANISTICO SCHIAVO-MARCHEGIANI Marco Schiavo – pianoforte Sergio Marchegiani – pianoforte Musiche