Sisma, deputati “Con decreto del Cdm primo obiettivo raggiunto”

Condividi su i tuoi canali:

None

Sisma, deputati “Con decreto del Cdm primo obiettivo raggiunto”

I liberi professionisti sono stati inseriti tra le categorie che accedono ai finanziamenti

 

 

C’è l’impegno del Governo a inserire i liberi professionisti nel novero delle categorie che accedono ai finanziamenti per le popolazioni colpite dal sisma del maggio scorso. Uno dei tre obiettivi che i parlamentari Pd Manuela Ghizzoni, Ivano Miglioli e Giulio Santagata si erano prefissi con il loro ordine del giorno è stato quindi raggiunto. Gli altri nodi dovranno ora essere sciolti al Senato.

 

 

“Uno dei tre obiettivi posti dal nostro ordine del giorno, che impegnava il governo a introdurre normative atte a risolvere i principali problemi ancora aperti sul versante fiscale, è stato raggiunto. – lo dichiarano i deputati modenesi del Pd Manuela Ghizzoni, Giulio Santagata e Ivano Miglioli, dopo il varo da parte del Consiglio dei Ministri di un decreto di completamento della disciplina di accesso ai finanziamenti per le popolazioni colpite dal sisma del maggio scorso. – A quanto si apprende il Governo, con il decreto che estende l’accesso ai finanziamenti anche ai liberi professionisti fino ad ora rimasti esclusi da ogni intervento di sostegno, rimedia al vuoto normativo. Restano in campo ancora gli altri nodi da sciogliere.

Al Senato, durante i lavori di conversione in legge del decreto 174, si potrà provvedere – spiegano i deputati – all’estensione delle misure di agevolazione per le aziende e gli esercenti di attività commerciali o agricole che hanno avuto un danno al reddito della propria impresa, oltre che all’introduzione per i lavoratori del meccanismo della cessione del quinto dello stipendio per i contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione, al fine – concludono Ghizzoni, Miglioli e Santagata – di favorire la ripresa economica dell’area.”

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Il ragazzo del treno

I fatti, abbondantemente diffusi da ogni  notiziario, sono  assai  scarni nel loro  orrore. Nella stazione di Seregno, mercoledì 25 gennaio, scoppia  un diverbio, pare per