“”SINDACI IN SCADENZA SCELGONO IL NUOVO DG AUSL MODENA””

Condividi su i tuoi canali:

None
 
 
“”La nomina a 10 giorni dal voto del nuovo direttore generale dell’Ausl da parte della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria di Modena composta da 34 sindaci in scadenza, compreso il presidente Muzzarelli, su 47 totali è quantomeno inopportuna””. Così il capogruppo di Forza Italia Andrea Galli sulla nomina di Antonio Brambilla in sostituzione del dimissionario Massimo Annicchiarico. “”La designazione è stata effettuata dalla giunta regionale alla quale è seguito in fretta e furia il parere favorevole oggi all’unanimità dell’ufficio di presidenza della Conferenza territoriale sociale e sanitaria di Modena – continua Galli -. Trentaquattro sindaci in scadenza, per la maggior parte di centrosinistra, scelgono così il responsabile massimo della sanità a Modena: credo siamo di fronte a un blitz vergognoso. Senza calcolare che ancora non è stata fatta chiarezza sulla scelta improvvisa di Annicchiarico di rassegnare le proprie dimissioni””.
 
 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Leva obbligatoria

La politica italiana gioca ai soldatini senza nemmeno sapere le regole del gioco. La politica italiana conferma la sua impreparazione sui temi militari e questa