Si sanno troppe cose che non si fanno

Condividi su i tuoi canali:

Si sa e viene detto tranquillamente che il Parco XXII Aprile è l’epicentro dello spaccio modenese. Però così continua ad essere, come lo era stato per troppo lungo tempo all’ombra del monumento ai caduti della prima guerra mondiale nel parco.

 


Ho letto la notizia modenese della coppia di spacciatori nigeriani, arrestati per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e cocaina, ma ormai si sa che c’è una mafia nigeriana, un’organizzazione alle spalle e loro stessi risultano ‘figure medie dello spaccio, ovvero in grado di rifornire i pusher di strada senza fare direttamente il lavoro sporco’. Si sa e viene detto tranquillamente che il Parco XXII Aprile è l’epicentro dello spaccio modenese. Però così continua ad essere, come lo era stato per troppo lungo tempo all’ombra del monumento ai caduti della prima guerra mondiale nel parco.

C’è qualcosa che non va, come un medico che veda incancrenirsi un arto e non intervenga con tutti i mezzi possibili.

La città dovrebbe fermarsi e interrogarsi.

Cosa impedisce di eliminare lo spaccio in quel parco?

Cosa impedisce di fare retate?

Cosa impedisce di espellere i delinquenti o di tenerli in carcere?

Sarà un pensiero qualunquista e da cittadino ‘ignorante’, come in effetti sono perché non conosco nel dettaglio l’impegno delle istituzioni.

Per una volta lasciamo da parte le pensate general-generiche, filosofiche e dei massimi sistemi. 
Tema: Il Parco XX Aprile è l’Albinelli dello spaccio. Svolgimento: negli ultimi tre mesi le forze dell’ordine sono intervenute tot volte, riportando i seguenti risultati: arrestati, denunciati, ecc. I procedimenti si sono conclusi con… Di loro sono nuovamente nel parco… Conclusioni: bisogna continuare, bisogna scrivere al governo che la giustizia deve cambiare, bisogna…

Fra tre mesi nuova verifica, nuovo elenco delle attività svolte ecc. 
Ogni ogni ente, istituzione, organismo ci mette del suo, ma credo che nessuno tiri le conclusioni sull’efficacia di questo impegno.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

24 aprile Giornata Mondiale della Sicurezza

Ifoa accende il dibattito nazionale sulle “morti bianche” con Cesare Damiano e gli esperti del settore  Reggio Emilia, 22 aprile 2024 – In occasione della Giornata Mondiale

Convocazione Consiglio Comunale

Martedì 23 aprile, ore 19.00 Il presidente Alessandro Reginato ha convocato il prossimo Consiglio Comunale di Fiorano Modenese per martedì 23 aprile 2024, ore 19.00,