Servizio civile universale, Patriarca “Occorre stanziare più risorse”

Condividi su i tuoi canali:

None

 

Nota del deputato Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari sociali

 

 

“I fondi stanziati con la Legge di Bilancio 2018 sono insufficienti per garantire gli stessi avviamenti al Servizio civile universale realizzati nel 2017”: lo denuncia il deputato modenese Pd Edoardo Patriarca, componente della Commissione Affari sociali della Camera. Ecco il suo commento:

 

 

“La legge di riforma del Terzo settore, una delle importanti riforme di questa Legislatura, ha espressamente previsto il Servizio civile universale, per noi tutti una grande sfida da realizzare impegnando tutti i giovani che ne fanno richiesta. Sono, infatti, più di 80mila l’anno i ragazzi che hanno garantito la propria disponibilità a impegnarsi nel Servizio civile. Si tratta di un patrimonio importante di energie e speranze che non dovrebbe andare disperso, anche se solo in parte. E, invece, il rischio è reale. Secondo i calcoli realizzati dal Coordinamento nazionale Enti per il Servizio civile con i 179 milioni di euro stanziati dalla Legge di bilancio per il 2018 si rischia di accogliere il 31% in meno di richieste rispetto a quanto realizzato quest’anno, percentuale, tra l’altro, in crescendo per i prossimi due anni. Ricordo che il Servizio civile è scuola di formazione alla cittadinanza e alla solidarietà, spazio nel quale acquisire competenze utili per entrare nel mercato del lavoro, scuola di educazione alla pace, opportunità per servizio civile in Europa e in altri continenti. Sulla base di questo, auspico che ci siano le condizioni per indirizzare nuove risorse a sostegno del Servizio civile universale. La nostra attenzione, come Gruppo Pd, rimane massima”. 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...