Servi, non lavoratori

Condividi su i tuoi canali:

La criminalità organizzata ha capito da molti anni quanto business si possa fare sul sudore e sul sangue degli extracomunitari, da spostare con i barconi, da ghettizzare in baracche schiavi dei caporali, da sfruttare al limite del legale in cooperative fasulle. 

 


Un sindacalista dei SiCobas è stato investito e ucciso durante un blocco davanti ai cancelli della Lidl di Biandrate (Novara).

Purtroppo l’unica strada per farsi sentire è la ribellione, perché le relazioni sindacali non ottengono in questi casi risultati. Ci rendiamo conto cosa sia oggi il settore della logistica? Lo descrive bene Carlo d’Elia su QN di sabato: “Un mondo a parte, silenzioso, dove le condizioni di lavoro sono allarmanti, fatto di diritti negati, contratti a termine brevissimo e caporalato”. “C’è chi entra con contratti-flash, due settimane di lavoro, rinnovabili passo dopo passo. Una tecnica che permette alle cooperative che gestiscono il business di avere sempre forze fresche in un vortice di intimidazioni, minacce, ricatti e, in alcune circostanze, anche di violenza psicologica. Più volte i sindacati in questi anni hanno sollevato dure battaglie perché non è un mistero che alcuni lavoratori siano costretti a turni di 14 ore, straordinari in nero se pagati, infortuni camuffati”. “Per i nuovi arrivati la paga supera di poco gli 8 euro all’ora. Lo stipendio mensile si aggira sui 1.400 euro lordi”.

I lavoratori possono manifestare, ma i servi possono solo ribellarsi e fare tumulti, altrimenti sono invisibili.

Ecco, quando si legge che Letta sta portando il Pd troppo a sinistra, c’è da domandarsi cosa sia e dove sia la sinistra, perché quella del secolo scorso sarebbe stata a fianco di questi servi per mettere in campo leggi che ne facciano dei lavoratori con diritti e tutele, oltre che doveri.

La criminalità organizzata ha capito da molti anni quanto business si possa fare sul sudore e sul sangue degli extracomunitari, da spostare con i barconi, da ghettizzare in baracche schiavi dei caporali, da sfruttare al limite del legale in cooperative fasulle.

Lì sarebbe la sinistra.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Libri di Storia fatti di pietra

Servizio fotografico di Corrado Corradi ^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^Nella giornata di sabato 1° ottobre 2022, in strada Canaletto Sud, angolo via Finzi, c’è stata la cerimonia di inaugurazione