Serve un “” Piano Marshall “” immediato

Condividi su i tuoi canali:

None

La notizia che centinaia di lavoratori del Gruppo ceramico Iris rimarranno senza lavoro è una triste notizia.

Probabilmente, saranno  migliaia i lavoratori che perderanno il lavoro e lo stipendio in un periodo  che è marcato da un ‘economia globale  “”scoppiata”” a causa della ingordigia di pochi.

Il comparto ceramico di Sassuolo ha rappresentato nella storia dell’ economia industriale  modenese un pezzo di crescita dello sviluppo non sostenibile oramai da 15 anni, la miseria e la fame saranno la continuità anche di un territorio massacrato da una industrializzazione selvaggia. La politica i politici e sindacati stanno reagendo come pupi ai quali la mamma ha promesso il regalo e poi non gliela comperato.

Come scrive Nassim Nicholas Taleb nel libro “” Il Cigno nero””;…..Come l ‘improbabile governa la nostra vita, la vita è fatta di soluzioni rapide e efficaci!

Serve un “” Piano Marshall “” immediato per dare lavoro e anche nuove professionalità a questi lavoratori. Non serve spendere in progetti culturali e fare costruzioni inutili e costose.

Abbiamo una ottima Università che potrebbe dare degli importanti contributi di Governance e soluzioni tecnologiche immediate per proporre investimenti e creare nuove professioni, nella tutela ambientale nelle energie rinnovabili le possibilità sono enormi.

L ‘improbabile ha governato la distruzione del territorio e il comprensorio ceramico ne è la dimostrazione più evidente, le responsabilità sono tante……..e ora serve bonificare, tutelare l’ aria  l’ acqua e non dire parole inutili.

 

Il Presidente dell Consulta per la Tutela dell’ Ambiente

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

La prudenza non è mai troppa

Ritenute espressioni della saggezza popolare, i proverbi contengono una lezioncina morale o danno  consigli e come tali si accettano ; certo a volte sono insopportabili

Accogliere e inserire si può

È arrivato alle cronache il caso di Dino Baraggioli, titolare dell’Artplast di Robbio, nel Pavese, con 90 dipendenti, che – come racconta l’Agi- aveva grosse

Biden o Trump? Le ricadute per l’Europa

Al di là dell’oceano, nella capitale dell’impero, con le elezioni di novembre,  l’inquilino della casa Bianca potrebbe cambiare, ossia il presidente. Quello che ha il potere