SENATO: ODG PER IL BALSAMICO DI MODENA

Condividi su i tuoi canali:

None

La Commissione Agricoltura impegna il Governo a mantenere le attuali procedure per la produzione dell’Aceto Balsamico di Modena ed è stato scongiurato il rischio del vuoto normativo.

E’ stato un passaggio tutt’altro che irrilevante l’approvazione dell’Ordine del Giorno, infatti, era indispensabile per scongiurare il rischio che la nuova normativa sul mercato del vino, in discussione al Senato, cancellasse il decreto del 1965 creando così un vuoto normativo fortemente dannoso per i produttori modenesi dell’Aceto Balsamico.

L’Ordine del Giorno è una prima risposta positiva alle giuste preoccupazioni espresse, tra gli altri, dal Consorzio Aceto Balsamico di Modena, da sempre attivo nella tutela e nella valorizzazione a livello mondiale di questo prestigioso Aceto.

Resta intatto il nostro impegno per il riconoscimento in sede comunitaria dell’aceto Balsamico di Modena come prodotto IGP, per garantire completamente la sua difesa contro contraffazioni e concorrenza sleale nella produzione e nel commercio.

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ad onta dell’art. 21

“Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.”  Diciamo quasi  tutti…dato che  una

La corona di Maria Beatrice d’Este

Nel corso di una solenne cerimonia, la presentazione all’all’ambasciatore di Polonia della corona di Mary of Modena, moglie di re Giacomo II, ultima regina cattolica