Se il Professore dimentica la storia

Condividi su i tuoi canali:

None

Prima di dare lezioni ai ragazzi, il professor Prodi dovrebbe ripassare i fondamentali. Ieri ha spiegato a un gruppo di studenti bolognesi che «nella vecchia definizione di democrazia si diceva: non c’è possibilità di rappresentanza senza pagare le imposte». In sostanza, chi non paga le tasse non ha diritto di cittadinanza. Solo che il principio “”no taxation without representation””,  a cui il Premier evidentemente si riferiva, ha tutt’altro significato.

Fu coniato dal reverendo Jonathan Mayhew nel 1750 durante un sermone a Boston, e assunto a principio della rivoluzione americana. I coloni infatti pagavano le tasse al Re d’Inghilterra, senza avere rappresentanza politica nel Parlamento di Westminster. «Tassazione senza rappresentanza è tirannia»,  si disse nelle Colonie. Ispirandosi a quel motto, nel 1773, un gruppo di ribelli getto in mare alcune balle di tè nel porto di Boston: e il resto della storia la conoscono tutti, o quasi. Ripassare, professore, e non tassare.

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Viva Natale, tra sogni, botteghe e castelli

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Viva Natale, tra sogni, botteghe e castelli Giovedì 8 DicembreCastelvetro di Modena Con il Mercatino Natalizio dell’enogastronomia e dell’artigianato si apre la

DA DOMANI SASSUOLO ACCENDE IL NATALE

Come da tradizione domani, 8 Dicembre Festa dell’Immacolata Concezione, a Sassuolo inizia ufficialmente il periodo di avvicinamento al Natale con l’accensione delle luminarie in tutto

“Misteri e Magie in galleria”

Domenica 11 dicembre ultimo appuntamento con la rassegna di animazioni per bambini Nuova tappa della rassegna dedicata ai bambini che si svolge al Castello di