Scurati presenta il suo ultimo libro, “”M. Il figlio del secolo”” al pubblico del BPER Forum Monzani di Modena.

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None
Il fascismo secondo Antonio Scurati: domani a Modena l’autore presenta il suo romanzo su Mussolini

“”Racconto un Mussolini affascinante per dimostrare l’orrore fascista”” dice Scurati del suo ultimo libro. Domani lo scrittore presenta “”M. Il figlio del secolo”” al pubblico del BPER Forum Monzani di Modena. Sul palco con lui ci sarà Luca Sofri, mentre Andrea Ferrari leggerà alcuni passi del romanzo
 

“”Il fatto è che l’antifascismo Novecentesco non regge più ai tempi nuovi e, dunque, io credo, l’antifascismo va ripensato su nuove basi. Raccontare il fascismo, per la prima volta in un romanzo, attraverso i fascisti e senza pregiudiziali ideologiche, è il mio contributo alla rifondazione dell’antifascismo””.

Sono parole di Antonio Scurati che domani alle 17 al BPER Forum Monzani di Modena presenta il suo monumentale “”M. Il figlio del secolo”” (Bompiani), uno dei libri più letti negli ultimi mesi, il primo romanzo sul fascismo raccontato attraverso Benito Mussolini. Con lui ci sarà Luca Sofri, e Andrea Ferrari leggerà alcuni passi del libro.
Si tratta di romanzo, sì, ma un romanzo in cui d’inventato non c’è nulla: al contrario, ogni singolo accadimento, personaggio, dialogo o discorso è storicamente documentato o autorevolmente testimoniato da più di una fonte. È la storia dell’Italia tra il 1919 e il 1925, dalla fondazione dei Fasci italiani di combattimento al delitto Matteotti, la storia di un Paese che si consegna alla dittatura, la storia di un uomo (M, il figlio del secolo) che rinasce molte volte dalle proprie ceneri. La storia della Storia che ci ha resi quello che siamo. 

Antonio Scurati (Napoli, 1969) è docente di Letterature contemporanee presso lo IULM di Milano dove dirige il Master in Arti del Racconto. Per anni ha coordinato il Gruppo di Ricerca sui Linguaggi della Guerra e della Violenza dell’Università di Bergamo. È anche editorialista de “”La Stampa”” e autore di numerosi saggi, tra i quali ricordiamo La letteratura dell’inesperienza. Scrivere romanzi al tempo della televisione. 

Infoline: BPER Forum Guido Monzani, tel. 059 2021093

                   
Silvia Gibellini
 

 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Ius Scholae

Fratelli d’Italia: “Bonaccini invece di offendere pensi a risolvere i problemi dei cittadini”Mentre imprese e cittadini sono in ginocchio davanti una grave crisi economica, caratterizzata

“PREMIO EMAS 2022”

L’ Ente Parchi Emilia Centrale vince il “Premio Emas 2022” per la dichiarazione ambientale piú efficace a livello nazionale L’Ente Parchi Emilia Centrale ha vinto