SCUOLA: Progetto modenese contro la dispersione

Condividi su i tuoi canali:

None

scuola\1 – progetto modenese contro la dispersione

500 mila € da Fondazioni Bancarie, 181 enti coinvolti

 

Sostenere gli adolescenti a rischio dispersione scolastica, favorendo l’apprendimento di competenze chiave al fine di consentire il proseguo degli studi e l’inserimento nel mercato del lavoro.

E’ questo l’obiettivo del progetto “”Diritto al Futuro””, coordinato dalla Fondazione S.Filippo Neri di Modena, con la collaborazione di 181 soggetti modenesi, tra cui Provincia, tutti i Comuni modenesi, istituzioni scolastiche, ma anche parrocchie e cooperative del terzo settore, enti di formazione professionale, la Fondazione Cassa Risparmio di Modena,  la Fondazione Campori, la Fondazione Gorrieri, il Coordinamento provinciale genitori di Modena, l’Ausl e l’Università di Modena e Reggio Emilia.

Il progetto si è aggiudicato di recente un finanziamento dal Fondo nazionale Acri per il contrasto della povertà educativa minorile, gestito dalle Fondazioni bancarie, pari a quasi 500 mila euro, su un totale di quasi un milione e 200 mila euro di costi complessivi previsti.

«Abbiamo costruito una rete – sottolinea Mauro Tesauro, presidente della Fondazione S.Filippo Neri – una vera e propria “”comunità educante””, composta dalle scuole, associazioni del terzo settore, enti locali e diverse istituzioni, in grado di portare avanti una proposta progettuale organica che è stata premiata con questo contributo, al quale si aggiungono i fondi messi a disposizione dalla Fondazione Cassa di risparmio di Modena e da diversi enti. Per la prima volta a livello provinciale – conclude Tesauro – gli adolescenti, svantaggiati e non, potranno acquisire un background di competenze per ridurre gli attuali tassi di dispersione ed abbandono».

Il progetto modenese prevede, durante il prossimo anno scolastico, interventi di prevenzione ed orientamento attraverso veri e propri “”patti formativi individualizzati”” rivolti allo studente e al suo sistema di relazione con famiglia e ambiente, all’interno di una rete tra i diversi enti che si occuperà anche della progettazione, formazione e valutazione degli interventi.

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Parte il tour itinerante

Al Castello Montecuccolo a Pavullo nel Frignano (Mo) partirà il tour itinerante della copia della corona di Mary of Modena” in occasione sarà illustrato il

Grande fucile, piccolo cervello

L’attentato a Trump  ha mostrato gli incredibili punti  deboli, le falle nella sicurezza, della più grande democrazia del mondo anche se non sono mancati anche

Concorso Futuri Maestri

Sabato 13 luglio alle ore 18.30, presso Spacegallery di via Bonaccini 11, si è svolta la seconda edizione del concorso Futuri Maestri – Eccellenze creative