Scuola e sport pilastri nella formazione dei nostri giovani

Condividi su i tuoi canali:

In un mondo in continua evoluzione, l’educazione dei giovani occupa un posto centrale nella costruzione di una società sana e prospera. La sinergia tra scuola e sport emerge come un pilastro fondamentale in questo processo di formazione.

La scuola, luogo privilegiato di apprendimento e crescita, offre alle giovani menti non solo nozioni accademiche, ma anche valori cruciali per la costruzione di cittadini consapevoli e responsabili.

Parallelamente, lo sport assume un ruolo determinante nell’educazione globale dei giovani. Oltre a promuovere la salute fisica e mentale, lo sport insegna ai giovani il valore della disciplina, della determinazione e del rispetto per gli altri. Attraverso lo sport, i giovani imparano a superare le sfide, a lavorare in squadra e a gestire le emozioni sia nelle vittorie che nelle sconfitte.

Questa sinergia tra scuola e sport rappresenta un’opportunità unica per i giovani di sviluppare competenze trasversali che saranno fondamentali per affrontare le sfide del futuro, come adulti completi pronti a contribuire positivamente alla costruzione di un mondo migliore.

Di questa sinergia si parlerà LUNEDI 29 aprile alle ore 20, presso la Sala Scaramelli di Maranello.

Ospite d’eccezione il Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea ABODI, che farà tappa nella città della Ferrari per l’importante convegno organizzato da Fratelli d’Italia a sostengo della Candidata sindaco Barbara Goldoni. 

Con lui, Giuliano RAZZOLI, medaglia d’oro in slalom alle Olimpiadi Vancouver 2010, Barbara MILANI, ex sciatrice di Coppa del Mondo e ora istruttrice a livello nazionale, Paolo GARGIULO, Performance Coach Motor Sport e Lodovica GALLONI, Dirigente Scolastico di Castelfranco Emilia e altri illustri ospiti. 

Modererà la serata il giornalista modenese della testata LA PRESSA, Giuseppe Leonelli. 

Il convegno è gratuito ed aperto al pubblico, fino ad esaurimento posti. 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria