Sciopero sanità privata 28/01

Condividi su i tuoi canali:

None

Sciopero di lunedì 28 gennaio, comportamenti non corretti in alcune strutture della sanità privata dell’Emilia Romagna

Ci risulta che in alcuni territori ci siano strutture della sanità privata in Emilia Romagna che hanno fatto programmazione dei turni, nel giorno dello sciopero, con lavoratrici e lavoratori con contratti libero professionali. Questo è un comportamento grave contro il lavoro su cui vigileremo con attenzione, perché nel caso ciò avvenga ci riserviamo di procedere anche con denunce per comportamento antisindacale. 
Auspichiamo che le parti datoriali della sanità privata piuttosto che fare orecchie da mercante, alle richieste alla base dello sciopero, comincino seriamente a pensare a dove trovare le risorse per rinnovare i contratti dei propri dipendenti.

FP CGIL CISL FP UIL FPL Emilia-Romagna 
 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Chi sporca, paga

O, almeno, così dovrebbe essere. Il sacro diritto al dissenso e alla protesta, che nessuno si sogna di negare, non deve sconfinare oltre i limiti.

Prepararsi a diventare vecchi

Un sacerdote, in un’omelia rivolta a un gruppo di settantenni, ha invitato a ‘prepararsi a diventare vecchi’ e la prima reazione: intanto vecchio bisogna riuscire

“Tutta un’altra aria”

È questo il titolo del convegno nel quale, i ricercatori di CNR-ISAC, ART-ER, PRO AMBIENTE e del Dipartimento di Ingegneria “Enzo Ferrari” di ingegneria sanitaria