Schifo più schifo

Condividi su i tuoi canali:

Dopo questa ennesima delusione, dopo l'ennesimo tradimento della fiducia in loro riposta, il cittadino dovrebbe ancora poter credere ai politici? Vale di più la parola di Giuda, almeno ancora oggi sappiamo quanto costava!

Cosa dire dell’inchiesta Roma Capitale… davvero cosa posso dirvi che già non sapete? Che sono delle m***e  già lo abbiamo capito tutti!

Il comune di Roma è in rosso per le ruberie, non perché costi troppo essere capitale (a differenza di quello che hanno sempre detto). Sì, sono delle m***e  umane; d’altronde con che epiteto chiamereste una persona che ruba ai poveri, perché di questo si tratta, per dare/ricevere delle mazzette? Poi non ci sono soldi per le coperture sanitarie ed il comune deve reinserire i ticket sanitari… toglie sgravi e agevolazioni… e questi intascano i soldi?

 Come se non bastasse l’attuale Sindaco Marino prima dice di non conoscere questi soggetti… poi spuntano immagini in cui stringe loro la mano!

E del precedente primo cittadino Alemanno che dire? Secondo le intercettazioni, immediatamente smentite dal diretto interessato, parrebbe essere stato in Argentina… “”Alemanno ha fatto quattro viaggi, lui e il figlio, con le valigie piene di soldi in Argentina. Ma te sembra normale che un sindaco…”” (1).

La voce registrata dagli inquirenti è quella di Luca Odevaine, ex vice capo gabinetto di Veltroni e fino a martedì scorso, quando è stato arrestato, componente del coordinamento per i rifugiati del Viminale. Posso dire che mi fanno tutti schifo! Poi ci si chiede perché a votare non vada più nessuno (vedere regionali 2014)… Ma tanto incavolarci  non serve, vedrete se anche uno solo di questi farà un giorno in carcere, manco mezzo…nemmeno sentiranno l’odore di chiuso.

 

(1) http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Mafia-Capitale-Alemanno-in-Argentina-con-le-valigie-piene-di-soldi-6c2f902d-5fff-40a7-b35f-309385ca4ce7.html#sthash.9duU8nil.dpuf 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

“Lei non sa chi  sono io”

Quando   qualcuno ritiene che gli siano  dovuti privilegi o cure speciali, impunità compresa, ricorre all’espressione  che ho scelto come titolo e che  può essere declinata

C’era una volta il medico di famiglia

Le decisioni del Governo per accorciare le liste d’attesa, se incideranno relativamente sulla loro lunghezza, sono almeno un segnale d’attenzione alla crisi della sanità italiana. Le opposizioni gridano

La Corsa più bella del mondo 

La Corsa più bella del mondo torna dall’11 al 15 giugno con una cavalcata di 2200 chilometri che le magnifiche vetture costruite fra il 1927 e il 1957 percorreranno in cinque tappe, come da format inaugurato lo