Sassuolo è ricca di offerte

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

L’assessore Cardillo risponde a Luca Cuoghi 

“Ho conosciuto Luca Cuoghi – afferma l’assessore alla pubblica istruzione e alla Cultura Stefano Cardillo  come rappresentante dei genitori e ne ho apprezzato competenza e senso di responsabilità.

Evidentemente la scesa in campo in politica gli ha fatto male al punto di proporci una fotografia di Sassuolo da città dormitorio che non esiste.

Peccato, perché condivido larga parte delle sue analisi.

La cultura è davvero un volano fondamentale per la crescita intellettuale, morale e civica di una comunità. Il contenimento delle spese di bilancio sulla cultura operato in questi anni(che ha permesso, tra l’altro, di aumentare quelle sulla scuola tanto care a Cuoghi) non ha impedito una indiscutibile crescita dell’offerta culturale proposta dall’Amministrazione comunale (a partire dai grandi eventi come il Festival della Filosofia, il Festival Musicale estense, le fiere d’ottobre e la biennale sulla biblioteca)e dalle tante associazioni culturali presenti sul territorio, con le quali è consolidata una collaborazione preziosa quanto proficua. Consiglio a Cuoghi – conclude Stefano Cardillo – di consultare i programmi degli eventi in città, si accorgerà che praticamente ogni sera Sassuolo offre una proposta culturale o di spettacolo per chi vuole spegnere il televisore e uscire di casa. Altro che città dormitorio.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...