Sanità. Punti nascite montani, Delmonte-Bargi-Rainieri (Ln): novità per chiedere riapertura

Condividi su i tuoi canali:

None

Dopo la riapertura del punto nascite di Cavalese, in Trentino, i leghisti chiedono alla Regione di ripresentare richiesta di deroga per Castelnovo ne’ Monti, Borgo Val di Taro e Pavullo nel Frignano
 

La chiusura dei punti nascite di Castelnovo ne’ Monti, in provincia di Reggio Emilia, di Borgo Val di Taro, in provincia di Parma, e di Pavullo nel Frignano, in provincia di Modena, avvenuta un anno fa, è al centro di una risoluzione presentata in Regione da Gabriele Delmonte, primo firmatario, Stefano Bargi e Fabio Rainieri (Ln). I consiglieri leghisti, alla luce della riapertura del punto nascite dell’ospedale di Cavalese, in provincia di Trento, decisa dal Comitato Percorso Nascita nazionale attraverso un percorso comune tra ministero della Salute, Amministrazione provinciale autonoma e Amministrazioni locali trentine, hanno deciso chiedere alla Giunta regionale di valutare le motivazioni alla base della scelta del Comitato per ripresentare una nuova richiesta di deroga finalizzata alla riapertura dei tre punti nascite regionali.

Secondo i tre esponenti del Carroccio, infatti, la situazione dei tre punti nascite dell’Appennino emiliano è analoga a quella del punto nascite dell’ospedale di Cavalese, così come di altre strutture sanitarie presenti in varie realtà montane, in particolare sulle Alpi. Nell’anno intercorso dalla chiusura definitiva dei tre punti nascite montani – ricordano i leghisti – in diverse occasioni si sono verificati disagi e complicazioni per le partorienti determinati dalla distanza dall’ospedale attrezzato più vicino.

Di qui l’iniziativa di Delmonte, Bargi e Rainieri.

(Luca Govoni)

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista