Sanità. Mastacchi (lista Borgonzoni): quando saranno riaperti i punti nascita in Appennino?

Condividi su i tuoi canali:

None

Il consigliere chiede che la Giunta regionale mantenga le promesse elettorali
 

La Giunta regionale intende rispettare le promesse elettorali e riaprire i punti nascita in Appennino? Quando saranno riaperti i punti nascita in questione? A chiederlo, con un’interrogazione all’esecutivo regionale, è Marco Mastacchi (lista Borgonzoni) che ricorda come “”nel Programma di mandato 2020-2025 la Giunta si è impegnata per una riapertura dei punti nascita in montagna al fine di garantire un’assistenza alla nascita di qualità e in sicurezza nei luoghi collocati in zone montane: il presidente Bonaccini in Assemblea ha dichiarato che la riapertura dei punti nascita è testimonianza della volontà di investire nelle comunità più lontane dai capoluoghi ed è nelle intenzioni della Giunta rafforzare il sistema sanitario nazionale e regionale quale fattore di modernizzazione economica e sociale””.

Da qui l’atto ispettivo per sapere se il governo regionale “”intenda mantenere quanto promesso, avviando in tempi rapidi tutti i procedimenti amministrativi e gli interventi normativi necessari al fine della riapertura dei punti nascita; quali strategie e azioni siano state elaborate per affrontare in via definitiva la problematica della riapertura dei punti nascita in montagna; infine, se sia stato predisposto un piano concreto con le modalità della riapertura dei punti nascita nelle aree appenniniche””. Mastacchi vuole poi sapere “”quali siano i tempi che la Giunta prevede per la riapertura dei punti nascita””.

(Luca Molinari)

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...