SANITÀ: CGIL CISL UIL, TUTELARE LAVORATORI E SERVIZI SERENI ORIZZONTI SPA SOCIETÀ COINVOLTA IN INDAGINE PER FRODE

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None
 

 

Roma, 25 ottobre 2019 – «Apprendiamo dalla stampa di un’operazione che ha fatto emergere un complesso sistema di frode ai danni delle Regioni Friuli Venezia Giulia, Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Toscana e Sicilia, in cui sarebbe coinvolta la società Sereni Orizzonti Spa, che gestisce delicati e importanti servizi rivolti ad anziani minori e adolescenti. Società che abbiamo più volte segnalato nel tempo per scorrette applicazioni contrattuali. La nostra attenzione va, oltre che all’utenza e al servizio, a lavoratrici e lavoratori che non possono in alcun modo ritrovarsi a pagare il conto di una situazione su cui non hanno alcuna responsabilità». Questo il commento di Fp Cgil, Cisl Fp, Fisascat Cisl, Uil Fpl e Uiltucs sull’operazione condotta dalla Guardia di Finanza di Udine, coordinata dalla Procura della Repubblica, e che vede coinvolta la società Sereni Orizzonti Spa.
«Abbiamo più volte segnalato, nel corso del tempo, le scorrette applicazioni contrattuali operate dall’azienda ai danni delle lavoratrici e dei lavoratori. Se le accuse di frode fossero confermate, verrebbe dimostrata la giustezza delle nostre denunce – sottolineano i sindacati -. Ciò nonostante, in questa fase così drammatica, la nostra attenzione va ai lavoratori e all’utenza, vere vittime di una situazione che può avere risvolti gravi. Attenderemo l’evolversi delle indagini. Intanto opereremo in ogni modo per tutelare servizi e lavoratori. Lo faremo mantenendo con loro uno stretto rapporto, struttura per struttura, a partire dai prossimi giorni» concludono.
 
[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...