San Guisuga

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
Una ironica e illuminante carrellata sulle buone azioni e sui miracoli di questo “santo” art. di Calibano

 

 

 

Finalmente una buona notizia.  La gente ha apprezzato l’inestimabile opera del Caro Leader sobrio e grigio e lo ha fatto santo subito. Viene venerato il 25 giugno, quando i contribuenti cominciano a guadagnare per sé stessi e non più per il fisco e gli è stato assegnato un nome  adeguato, che non sfiguri tra gli altri santi: San Guisuga.  La notizia ha rallegrato il popolo.  Davanti al modesto abituro varesino (varrà solo qualche miliardo) stanno già mettendo  i banchetti di immaginette e souvenirs, e fino dalla Sicilia sono venuti dei pullman in pellegrinaggio per il nuovo santo. Il sindaco di Varese si è detto lieto di questo motivo di attrazione che si unisce al Sacro Monte e al Campo dei Fiori e  incrementerà il turismo locale.

 

Ma vediamo quali opere hanno decretato la santità di San Guisuga (sobrio e grigio).

 

Ha bastonato i malati : chi glie lo fa fare di essere a carico delle famiglie e bisognosi di medicine?

 

Ha bastonato le famiglie che abbisognano di assistenza personale : cosa credono di essere, meglio delle altre?

 

Ha bastonato gli eredi : tanto qualcosa hanno ereditato.

 

Ha bastonato le famiglie degli studenti : è meglio che restino ignoranti, così non si accorgono delle coglionate sobrie e grigie

 

Ha  bastonato i pensionati di guerra (quanti saranno?): tanto se sono stati così coglioni da dare un arto o la salute o la vita per la cosiddetta patria devono guardare solo alla loro stupidità.

 

Ha bastonato i sordi : tanto se così li ha fatti la natura, perchè dobbiamo preoccuparcene?

 

Ha bastonato gli animalisti :  per fare dispetto alla Brambilla.

 

Ha bastonato le erogazioni liberali alle Onlus : cosa è questa storia di dare soldi ad enti che aiutano la gente?  I soldi bisogna darli allo stato!

 

Ha bastonato gli studenti fuori sede : ma che restino a casa loro!

 

Ha bastonato i bambini degli asili nido : che siano le loro mamme che stanno a casa ad accudirli!

 

Ha bastonato i mutui : cosa vogliono comperare queste coppie giovani, ma che vadano in affitto!

 

Come si vede, profonda ed indovinata è stata l’opera del santo.  I detrattori  e l’avvocato del diavolo nella causa di beatificazione hanno detto che in tutta  questa attività non si vede niente che bastoni i ricchi, ma che ci va di mezzo solo la povera gente.  Ma è noto che il rispetto di San Guisuga (sobrio e grigio) per i ricchi e per le banche viene davanti a tutto, e non si può chiedergli più di tanto.

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Cristo si è fermato a Eboli

ROSI ABOUT EBOLIPer la sua XIX edizione, il festival LA VALIGIA DELL’ATTORE presenta un breve documentario inedito su Rosi e Volonté durante la lavorazione di

Visit Castelvetro!

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Visita il Castello di Levizzano Rangone in Notturna!Venerdì 8 Luglioore 21.00Castello di Levizzano Rangone Hai mai visto un Castello di notte?