Rogo inceneritore: serve massima trasparenza sulle emissioni !!

Condividi su i tuoi canali:

None

Le  Organizzazioni  sindacali  dell’Igiene  ambientale  Cgil, Cisl eUiltrasporti    modenesi    esprimono    preoccupazione    per   l’incendio all’inceneritore di Hera di via Cavazza accaduto ieri pomeriggio.

I  Sindacati sono impegnati a tutto campo a sostenere la gestione del ciclo integrato  dei rifiuti solidi urbani in capo al servizio pubblico, e quindi ciò  che  comporta  in  termini  di  qualità  dei  servizi,  sicurezza  dei lavoratori e la tutela della salute dei cittadini.

Alla  luce dell’incidente occorso ieri, i Sindacati si sono subito attivati per  chiedere  alla direzione di Hera e agli organi competente (Arpa, Ausl,ecc..)  che  tipo  di  emissioni  si  sono  verificate  dalla combustione e chiedono  alla  direzione  di  dare  massima  trasparenza  e certezza nella diffusione dei dati sull’inquinamento atmosferico prodotto.

I  Sindacati chiedono inoltre se sono state attivate tutte le procedure e i controlli utili a ridurre il più possibile rischi di questo tipo.

I  Sindacati  ribadiscono  che  per  la  sicurezza di operatori e cittadini diventa  indispensabile  conoscere  anche  tutte le tipologie di rifiuti in entrata  nell’inceneritore  per  arrivare alla completa tracciabilità degli stessi e alle procedure di smaltimento in sicurezza.

E’  troppo  importante,  per  cittadini e lavoratori, assicurare la massima trasparenza.  Non  possono  rimanere dubbi e incertezze sulle condizioni di lavoro e sulle emissioni in atmosfera!!

 

Giuliano Gobbi                     Fp/Cgil Modena

Salvatore Corbisiero             Fit/Cisl Modena

Gian Paolo Manganelli          Uiltrasporti Modena

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...