RIPRESA DELLE REGOLARI ATTIVITÀ ESTIVE DEI CHIOSCHI AL PARCO DELLE RIMEMBRANZE

Condividi su i tuoi canali:

None

Comune di Modena

Consiglio Comunale

Gruppo consiliare Art.1 Movimento Democratico Progressista – Per Me Modena

 

PROTOCOLLO GENERALE   n° 75028 del 23/05/2018 (P.E.C.)

 

                                                                                                                                                                                                                                                                                Modena 23 Maggio 2018

 

Al Sindaco di Modena

Al Presidente del

Consiglio Comunale di Modena

 

INTERROGAZIONE CON CARATTERE D’URGENZA

 

OGGETTO: RIPRESA DELLE REGOLARI ATTIVITÀ ESTIVE DEI CHIOSCHI AL PARCO DELLE RIMEMBRANZE.  QUANDO SARÀ  POSSIBILE? 

 

Premesso che:

 

  • nel Marzo del 2014, 3 chioschi in fase di rifacimento ed ampliamento come prescritto dalle leggi e dai regolamenti che si sono evoluti negli anni, presenti all’interno del Parco delle Rimembranze della nostra città, venivano posti sotto sequestro dalle Autorità giudiziarie
  • a Giugno 2017, dopo un lungo e complesso iter giudiziario, veniva disposta la rimozione dei sigilli imposti
  • con il dissequestro delle 3 strutture commerciali si potevano riprendere i lavori per la loro ultimazione, fatte salve le disposizioni e limitazioni indicate sulla sentenza di dissequestro    
  • il 1° Marzo 2018 è stato dato, da parte del Comune di Modena, il via libera alla ripresa dei lavori sui 3 chioschi del Parco delle Rimembranze
  • si sta approssimando la quinta estate consecutiva che ha visto, dal 2014 ad oggi, la pressoché completa assenza di esercizi di animazione e ristoro all’interno del Parco delle Rimembranze, che hanno comportato evidenti danni in termini imprenditoriali, occupazionali e di presidio e offerta di servizi a favore dei frequentatori del Parco 
  • dalla stampa locale di questi ultimi giorni si legge che i lavori di ultimazione delle strutture potranno riprendere soltanto dopo l’estate ed essere ultimati entro la fine del mese di Febbraio 2019

 

Considerato 

 

  • che oltre ai 3 suddetti chioschi, sono attualmente presenti altre 2 strutture che sono in attesa di sapere quando potranno attivarsi ed avere l’autorizzazione di svolgere la propria attività per la stagione corrente 
  • i tempi molto ristretti a disposizione delle due suddette attività, per l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni (plateatico, collaudo strutture e impianti, SIAE, programmazione delle attività d’intrattenimento) e per riprendere i rapporti con i propri fornitori, che intendono iniziare la nuova stagione estiva
  • l’annosa desolante situazione d’abbandono in cui versa da ormai 5 stagioni il nostro prestigioso Parco cittadino

 

s’interroga il Sindaco e l’Assessore competente

 

per sapere:

 

  • quando potranno attivarsi le 2 attività ancora in essere per organizzare la nuova stagione 2018
  • se, a partire dalle prossime stagioni, il Comune possa concedere ai gestori di strutture ed attività operanti all’interno del Parco delle Rimembranze, con maggiore anticipo temporale, il benestare ad organizzasi e a ricevere le necessarie autorizzazioni per le attività che intendono svolgere nel Parco
  • se dalla prossima stagione 2019, nella speranza che i 3 chioschi interessati dai lavori che riprenderanno a settembre siano finalmente ultimati e operativi, potranno continuare ad operare anche i 2 chioschi attualmente esistenti

 

 

 

i Consiglieri comunali

 

Vincenzo Walter Stella

Marco Chincarini

 

 

 

 

 

 

 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

TUTTE LE MOSTRE APERTE E AD INGRESSO LIBEROIN OCCASIONE DELLA FESTA DEL PATRONO DI MODENAMartedì 31 gennaio 2023, ore 11-19 Mostre in corso Minecraft Museum

Appuntamenti del weekend

Ultime proposte di GennaioOrario di apertura del Centro Tutti in letargo – sede di FormigineSabato 28 gennaio dalle 16.30 alle 18 – I giorni della merla: costruiamo