Rimozione ex edicola sulla destra del Duomo

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp
None

 

Interrogazione: perchè quest’Amministrazione pare incapace di terminare le cose? Ora che piazza Duomo è diventata un salotto anche  a costo di gravi disagi come il blocco del traffico automobilistico perchè si lasciano strutture metalliche abbandonate da un anno come la storica edicola sul fianco destro del Duomo?

 

 

 

 

                                                                  Premesso

che il Duomo di Modena è senza dubbio non solo uno dei migliori esempi di architettura Romanica in Italia ma è anche, insieme alla Ghirlandina,  il simbolo distintivo di Modena;

                                                                  ricordato

che è con notevole investimento pubblico che è stata ripavimentata la piazzetta antistante chiudendola al traffico per valorizzarla lasciando solo le indispensabili linee del trasporto pubblico;

                                                   si esprime stupore e sconcerto

nel constatare che dopo quasi un anno dalla cessazione dell’attività dell’Edicola sulla destra del Duomo, la struttura dov’era ospitato l’esercizio versa in uno stato di miserevole abbandono rovinando visibilità e decoro al Duomo, alla piazza e ai negozi ed esercizi commerciali tra cui un bar ristorante con tavolini adiacenti proprio l’ex edicola;

                                                               si sottolinea

che quest’edicola “abbandonata” andrebbe ricordata, non tanto la struttura, che non è più quella originaria, ma la posizione visto che è proprio quello il punto da cui mossero i primi passi i Fratelli Panini per costruire una delle tante epopee dell’imprenditoria modenese: quello delle “figu”  Panini che hanno contraddistinto la gioventu’ d’intere generazioni, non solo italiane.

                                                     Dati questi fatti sinterroga

l’Amministrazione per sapere i motivi che hanno fin’ora impedito:

  1. La sollecita rimozione, in accordo con la proprietà, di detta struttura che versa in stato di abbandono diventando occasione di sporco e di degrado;
  2. L’apposizione di una targa o di una lapide che ricordi a futura memoria il punto iniziale di una grande idea imprenditoriale che a Modena ha portato lustro e lavoro per centinaia di famiglie

 

                                                                                                     (Forza Italia)

 

 

                                                                                                                                                                                                                                 

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...