Rigatoni alla Romana

Condividi su i tuoi canali:

None

Ingredienti: per 2 persone

(piatto consigliato anche per cenette romantiche)

 

prosciutto crudo – gr.100

piselli – 2 (cucchiai)

vino bianco secco – 1 (bicchieri)

pomodori pelati –  gr. 250

carne di vitello –

carne di maiale –

fegatelli di pollo –

animelle di vitello –

cipolla – 1/4

olio di oliva –

pecorino grattugiato – gr. 40

Rigatoni –  gr. 200 

 

Preparazione:

 

Fate soffriggere con olio e burro la cipolla dopo averne ricavato un finissimo battuto.

Aggiungete  la carne di vitello, i fegatini, le animelle ed il prosciutto crudo.

Lasciate cuocere per qualche minuto, per poi aggiungere i pomodori tagliati e svuotati dei loro semi.

Poi salate e cuocete a fuoco lento avendo cura di bagnare il contenuto con il vino bianco.

Poco prima del raggiungimento soddisfacente della cottura unite i pisellini.

Quando la bollitura avrà reso i rigatoni” al dente” scolateli e conditeli con il ragu’.

D’obbligo il pecorino grattugiato.

N.B.

Piatto tipico della cucina romana , molti avranno avuto modo di gustarlo trovandosi nella Capitale. Se l’occasione era stata suggerita da ragioni di gaia spensieratezza di coppia, provate a rivivere quei momenti scegliendovi, per l’occasione, un vino speciale.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Alla zappa! Tutti, senza distinzioni.

Nel recente passato e tutt’ora, anche se in misura minore, c’era l’abitudine di invitare alla zappa le persone negligenti, gli scansafatiche, gli incapaci … chi

Terzo mandato

La possibilità di un terzo mandato per i presidenti di regione è stato respinto in Commissione affari costituzionali del Senato; tutti contrari, maggioranza e minoranze

Mostra su Toulouse-Lautrec

Giovedì 22 febbraio 2024 inaugurata a Palazzo Roverella di Rovigo la grande Mostra su Toulouse-Lautrec (1864-1901) più di 200 opere per raccontare il sublime artista