Rifiuti campani in arrivo a tutte le Regioni.

Condividi su i tuoi canali:

None

Questa volta niente barricate di Lega e Forza Italia e A.N.?

 

Il consigliere regionale del Partito Democratico Gian Carlo Muzzarelli, osserva, in merito alle decisioni sullo smaltimento dei rifiuti campani del Consiglio dei Ministri di oggi:

“Quanto affermato dai Ministri della Lega Nord Bossi e Calderoli ci stupisce e richiede un chiarimento tanto a livello nazionale quanto regionale e locale. Oggi apprendiamo infatti dalle agenzie di stampa che secondo Bossi e Calderoli c’è l’accordo del Consiglio dei Ministri per chiedere a tutte le Regioni di farsi carico di una quota dei rifiuti campani.

Ora, a parte che le modalità e i tempi sono tutte da verificare (ha poco senso parlare di “un tempo brevissimo”: in questi casi si ragiona per quantità, non per giorni o settimane), vorrei sapere cosa ne pensano gli esponenti della Lega Nord che a gennaio di quest’anno, con il governo Prodi, facevano le barricate per impedire che una percentuale quasi irrisoria dei rifiuti campani venisse a Modena (la stessa prodotta e smaltita ogni 2-3 giorni nel territorio provinciale): per quanto ci riguarda noi ribadiamo che Modena ha già dato, come giustamente ha già definito l’amministrazione comunale.

Ora penso ai consiglieri della Lega, A.N. o di Forza Italia che “erano sul pezzo con le bandiere” contro i rifiuti del sud  schierandosi contro ogni arrivo, ed affermando che bisognava scendere in strada “per far capire che chi sbaglia paga”.

Penso alle dichiarazioni avventate, senza un minimo di responsabilità per il Paese, di chi diceva che l’arrivo dei rifiuti campani a Modena era accondiscendenza dichiarando “la città ed i cittadini dovranno pagare il soccorso rosso che Errani ha riservato ai compagni di sinistra partenopei”. Ora che soccorso è?”. “Credo che si stiano preparando all’ennesima retromarcia.

Dalle politiche serie alle politiche degli annunci ed alla redistribuzione dei rifiuti per tutti: ora è possibile, ieri no.

Bene, un passo avanti.

Certo, Modena ha già dato: siamo sempre stati in prima fila nell’aiutare i territori in difficoltà, guardando con senso di responsabilità al bene del paese e non al colore politico. Ora, bisogna che per primi si attivino quei territori che non hanno ancora dato il loro contributo allo smaltimento dei rifiuti, evitandolo solo per strumentali polemiche politiche: un’emergenza, peraltro, che Berlusconi aveva promesso di risolvere in due mesi ma, ora scarica su tutte le regioni.

Occorre una forte responsabilità del Paese tutto, per evitare che oltre ai tanti problemi che affliggono il nostro paese, aggravati dalla voglia di costanti scorciatoie legali, si ritorni a gestioni poco nobili anche dei rifiuti”.

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Amici della Musica di Modena

CONCERTI D’OGGI Domenica 11 dicembre – ore 17:00 Modena – Hangar Rosso Tiepido DUO PIANISTICO SCHIAVO-MARCHEGIANI Marco Schiavo – pianoforte Sergio Marchegiani – pianoforte Musiche