Ricordati di noi

Condividi su i tuoi canali:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Condividi su whatsapp

Volto atteggiato a estatica felicità, velo sui capelli, ma non  troppo, in modo da lasciare  fuori il ciuffo decorativo, accattivanti incursioni con saluti in arabo, parole  e atteggiamenti che grondano tolleranza, disponibilità, comprensione, simpatia, solidarietà...Tutti l'ammirano. 

Come poteva passare  inosservata la visita che Laura Boldrini ha  effettuato alla Grande Moschea di Roma, proprio  nel venerdì della preghiera collettiva islamica…per partecipare  all’incontro intitolato “No al terrorismo! L’Islam è religione di pace”….Impossibile!

Dopo il saluto  arabo “Salam aleikum” le parole…“Qui mi sento a mio agio e non ho paura”. Ha espresso solidarietà ai musulmani  …“Tanti di voi sono messi all’angolo per colpa della propaganda e spero che gli italiani sappiano distinguere”. Perché “l’islam non è l’Isis. L’islam è pace e l’Isis è terrore, minaccia per il mondo intero”.  Volto atteggiato a estatica serenità, velo sui capelli, ma non  troppo, in modo da lasciare  fuori il ciuffo decorativo, accattivanti incursioni con saluti in arabo, parole  e atteggiamenti che grondano tolleranza, disponibilità, comprensione, simpatia, solidarietà…Tutti l’ammirano. E allora, perchè io, invece,  non riesco a scacciare un pensiero, inopportuno e costante, che  mi si presenta, ogni volta che la vedo, ad ogni sua uscita pubblica, ogni volta che apre bocca? Vorrei che ricordasse più spesso di essere Presidente della Camera nella Repubblica Italiana.

Se si è ritagliata un ruolo, quello dell’angelo pacificatore, della consolatrice degli afflitti, della generosa dolce sorella maggiore…perchè non si dedica agli italiani? Italiani  che soffrono, sono  mal giudicati, mal curati, male protetti, male istruiti…italiani che si sentono sempre  più soli, dimenticati, oppressi dalla mancanza di sicurezza, di progetti, di sogni… italiani che,  senza colpa, per colpe altrui, anzi, vivono i peggiori anni della loro vita.

Ecco, se i riflettori puntati su di lei  sono elemento vitale e le  sono indispensabili come l’aria, mi va anche  bene… ma non si dimentichi degli italiani.

Altrimenti continuerò a giudicare  queste uscite  solo come stucchevoli pagliacciate e  passerelle autopromozionali. Anche se, ne sono consapevole,  alla Boldrini poco importerà.

 

Illustro brevemente il numero  on line da oggi:

         

Massimo Nardi firma Elezioni Regionali 2014  con alcune interesanti considerazioni sul panorama politica attuale. Salvini , ha saputo scippare alla destra italica degli argomenti tanto cari agli italiani che amano il tricolore e guardano con sospetto la bandiera con il guerriero e il verde sole delle Alpi.

Alex Scardina affronta in 100-30=70, il   pressapochismo con la quale si agisce quando si tagliano fondi economici , facendo sì che all’immediato  risparmio, corrispondano danni di cifre ingentissime. Risparmiare oggi per spendere di più domani.

         

Un consiglio di lettura, un ottimo poliziesco, Le stanze segrete, lo scrittore modenese Luigi Guicciardi, già noto ai lettori di Bice che presenta  il suo libro, ambientato a Modena, come ogni indagine del commissario Cataldo, giovane investigatore, personaggio al quale Guicciardi ha dato vita.

 

Per Opinioni a confronto Alberto Venturi e Gianni Galeotti trattano il tema del dissesto idrogeologico nell’articolo “”Manutenzione e messa in sicurezza del territorio… dalla Liguria, all’Emilia Romagna, alla Toscana, al Sud. Sono realizzabili o sono solo utopie? “”

 

Per la rubrica Il Medico risponde il Dott.Domenico Amuso si rivolge molto direttamente ai suoi affezionati lettori, aiutandoli a  proteggere la salute, dando Consigli su alcune abitudini della vita quotidiana, come i caffè consumati al bar, gli integratori e i farmaci acquistati con troppa leggerezza su Internet.

 

In Come farsi del male da soli e vivere infelici e scontenti (seconda puntata) Giorgio Maria Cambié, illustra come, con  la nuova Russia, caduto il comunismo, siano subito arrivati i miliardari, innamorati del nostro Paese, divenuti  proprietari di  lussuose ville.

Auguro a tutti buona settimana e buona lettura del n. 439-102.

 

[ratings]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In evidenza

Potrebbe interessarti anche...

Cristo si è fermato a Eboli

ROSI ABOUT EBOLIPer la sua XIX edizione, il festival LA VALIGIA DELL’ATTORE presenta un breve documentario inedito su Rosi e Volonté durante la lavorazione di

Visit Castelvetro!

Il nostro territorio, la vostra scoperta! Visita il Castello di Levizzano Rangone in Notturna!Venerdì 8 Luglioore 21.00Castello di Levizzano Rangone Hai mai visto un Castello di notte?